FOX

Le Cronache del ghiaccio e del fuoco: GRRM ha finito i libri, ma deve aspettare la conclusione di GoT? L'autore smentisce

di - | aggiornato

George R.R. Martin ha finito di scrivere The Winds of Winter e Dreams of Spring, ma per un accordo con HBO i libri usciranno dopo la fine di GoT? Anche se ai fan piacerebbe, non è così. I romanzi non ci sono.

George R. R. Martin a un evento ufficiale Getty Images

11 condivisioni 0 commenti

Condividi

Tra meno di una settimana calerà il sipario su Game of Trones. Ma per i fan disperati (e per i molti scontenti della stagione 8), la buona notizia è che ci sono ancora le Cronache del ghiaccio e del fuoco. Ovvero, i libri su cui è basata la serie HBO. Certo, sempre che George R.R. Martin finisca di scriverli.

L'attesa di The Winds of Winter (e Dreams of Spring) dura da 7 anni e una recente dichiarazione dell'autore raccolta da Variety ha allarmato (e non poco) i fan:

Avevo iniziato a scrivere una trilogia intitolata Game of Thrones. Ora la mia trilogia è composta da 7 libri... se finisco gli ultimi due.

Ma poi è arrivato un colpo di scena. Durante l'Epic Con di San Pietroburgo, in Russia, l'attore Ian McElhinney (interprete di Ser Barristan Selmy nella serie HBO) ha affermato che Martin ha finito i libri, ma deve aspettare la fine di GoT (nel video qui sotto, dal minuto 31:29):

Da quello che mi è stato detto, George ha già scritto i romanzi 6 [The Winds of Winter, n.d.r.] e 7 [Dreams of Spring, n.d.r.]. Per quanto lo riguarda, in totale i libri sono 7. Ma ha raggiunto un accordo con gli showrunner D.B. Weiss e David Benioff per non pubblicare gli ultimi due fino alla conclusione di Game of Thrones.

Ian McElhinney si è spinto oltre, arrivando a ipotizzare una data di uscita dei romanzi:

Se tutto va come deve, in un mese o al massimo due, avremo i libri 6 e 7. E per quanto mi riguarda, sono curioso di sapere cosa accadrà a Ser Barristan in questi romanzi.

Manco a dirlo, la notizia ha fatto rapidamente il giro del web, generando un mix di eccitazione e perplessità e causando l'intervento dello stesso George R.R. Martin. Ma le parole dello scrittore non sono state quelle che i fan si aspettavano.

In un post sul suo blog (intitolato in modo per nulla polemico "Idiozia su internet"...), l'autore delle Cronache del ghiaccio e del fuoco ha smentito categoricamente la dichiarazione dell'attore nord irlandese:

Per la cronaca, The Winds of Winter e Dreams of Spring non sono finiti. Il secondo non l'ho neppure iniziato. Non mi metterò a scrivere il settimo volume, fino a che non avrò finito il sesto. Mi sembra assurdo doverlo ribadire. Il mondo è rotondo. La Terra ruota intorno al sole. L'acqua è bagnata... devo dire anche questo? 

Lo scrittore è apparso molto seccato e ha spiegato senza giri di parole che procrastinare la pubblicazione sarebbe un danno:

Mi sorprende che qualcuno possa credere a questa storia, anche solo per un istante. Non ha senso. Perché dovrei stare seduto per anni su dei romanzi finiti? Perché i miei editori - negli Stati Uniti e nel resto del mondo - dovrebbero permettermelo? Guadagnano milioni e milioni di dollari, ogni volta che esce un libro delle Cronache del ghiaccio e del fuoco. E io pure. Aspettare non ha senso. Perché HBO vorrebbe che i romanzi fossero pubblicati dopo [la fine della serie, n.d.r.]? I libri creano interesse per Game of Thrones, così come Game of Thrones crea interesse per i libri.

Martin ha concluso affermando a chiare lettere che non esiste alcun patto segreto:

Quindi, no: i libri non sono finiti. HBO non mi ha chiesto di aspettare. E neppure David Benioff e D.B. Weiss. Non esiste un 'accordo' per farli uscire dopo. Potete stare certi che HBO, Benioff e Weiss sarebbero stati molto felici se The Winds of Winter fosse stato consegnato e pubblicato 4 o 5 anni fa. E nessuno sarebbe stato più contento di me.

Insomma, per la serie #maiunagioa, anche oggi i due ultimi capitolo della saga delle Cronache del ghiaccio e del fuoco arriveranno domani.

Forse.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.