FOX

È morta Grumpy Cat, la gatta imbronciata più famosa del web

di - | aggiornato

Addio a Grumpy Cat, la gatta imbronciata più famosa del web. Il felino è morto serenamente all'età di 7 anni, dopo una vita da vera star.

Grumpy Cat in primo piano Getty Images

290 condivisioni 0 commenti

Condividi

I suoi fan sono in una valle di lacrime: Grumpy Cat, che ha ispirato un fiume infinito di meme e immagini giocose, è morta all’età di 7 anni.

Era il gatto più famoso del mondo, soprattutto sul web, tanto da ispirare una vasta gamma di merchandising, dalle sneaker alle tazze, dai fumetti ai giocattoli.

All'"anagrafe felina" si chiamava Tardar Sauce ed era nata in Arizona il 4 aprile 2012. Il fratello della sua proprietaria, Tabatha Bundesen, aveva postato una foto su Reddit e l'aveva consacrata alle luci della ribalta, con oltre 1 milione di visualizzazioni su Imgur in 48 ore.

Grumpy Cat aveva una forma di nanismo che le provocava l’espressione corrucciata tanto amata dai suoi fan. Qualcuno aveva addirittura sospettato che fosse photoshoppata, ma non era così. La gatta aveva davvero il broncio perenne, tanto da diventare il simbolo del malumore 2.0.

La gattina è morta per le complicazioni di un’infezione alle vie urinarie, come ha comunicato la sua famiglia con una nota.

Siamo estremamente addolorati nell'annunciare la perdita della nostra amata Grumpy Cat. Nonostante la cura dei migliori professionisti, nonché della sua amata famiglia, Grumpy ha riscontrato delle complicanze dopo una recente infezione del tratto urinario, e purtroppo la situazione è diventata troppo grave. È morta pacificamente la mattina di martedì 14 maggio, a casa, tra le braccia di sua mamma, Tabatha. Oltre a essere la nostra bambina e un caro membro della famiglia, Grumpy Cat ha aiutato milioni di persone a sorridere in tutto il mondo, anche nei momenti difficili. Il suo spirito continuerà a vivere attraverso i suoi fan.

Nel 2013, Tabatha Bundesen aveva lasciato il suo lavoro a tempo pieno come cameriera e aveva ingaggiato Ben Lashes, un ex cantante con esperienza in influencer felini, tanto che aveva gestito anche le collaborazioni di un gatto famoso, Keyboard Cat. Tabatha aveva chiesto al professionista di diventare il manager di Grumpy.

Il gatto in poco tempo era diventato una web star, con attualmente 2,4 milioni di follower su Instagram.

Tra sfruttamento dell'immagine e sponsorizzazioni, poteva definirsi il gatto più ricco del mondo.

I suoi proprietari, i Bundensen, hanno sempre dichiarato che, nonostante il nanismo e le sue particolarità, il suo carattere era quello di un gatto qualunque. Anche se non lo era.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.