FOX

New York, multa per chi attraversa la strada mentre utilizza lo smartphone

di - | aggiornato

La città di New York contro il cattivo uso degli smartphone. Proposta una nuova legge che punisce quei pedoni che attraversano la strada prestando però attenzione al dispositivo mobile. Servirebbe anche in Italia?

Primo piano di una persona che utilizza uno smartphone Bronek Kaminski / Getty Images

46 condivisioni 0 commenti

Condividi

Sembrerà un'ovvietà, ma anche per i pedoni ci sono delle regole da rispettare. E nel caso in cui a mancare siano delle vere e proprie norme, basterebbe usare un po' di buon senso anche nel compiere azioni quotidiane come, ad esempio, attraversare la strada.

In una città come New York, la più popolosa degli Stati Uniti d'America con 8,5 milioni di abitanti, non tutti sembrano rispettare il codice della strada (ma sarebbe strano il contrario, per qualsiasi altra città del mondo). Purtroppo, anche nei momenti meno opportuni, l'attenzione di molti cittadini e turisti è rivolta allo smartphone, mettendo a repentaglio la propria incolumità (e anche quella degli altri).

Per tale motivo, una nuova proposta di legge per la Grande Mela propone una multa minima di 25 dollari per chiunque stia utilizzando uno smartphone - e non solo - mentre attraversa la strada. La legislazione porta la firma del Senatore John Liu, che al Gothamist ha dichiarato:

È una questione di buon senso. Sfortunatamente sono necessarie leggi e sanzioni per spingere le persone a riflettere su quello che stanno facendo. Una multa da 25 a 50 dollari per aver attraversato incautamente la strada non è la fine del mondo.

Nella descrizione della proposta di legge sono indicati alcuni dispositivi che, se utilizzati mentre si attraversa la strada, potrebbero costare ai pedoni la sanzione: smartphone, assistenti digitali personali (PDA), computer laptop, cercapersone, giochi elettronici. Insomma, tutti quei device che richiedono un'interazione fisica. Come riporta Business Insider, non rischiano nulla invece coloro che parlano a telefono, poiché il loro sguardo non punta al dispositivo ma (si spera) alla strada.

Quella di attraversare la strada senza prestare attenzione (non solo a causa degli smartphone) è purtroppo una cattiva abitudine anche di una parte del popolo italiano. Credete sia necessaria anche per il nostro paese una legge come quella proposta dal senatore Liu per la città di New York? O basterebbe solo far leva sul buon senso delle persone?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.