FoxCrime

Terminator: Destino oscuro avrà un rating R? Schwarzenegger ci spera

di - | aggiornato

In attesa di vedere in sala Terminator: Destino oscuro, Arnold Schwarzenegger ci racconta alcuni dettagli sul film in uscita tra un possibile rating R e i cambiamenti del T-800.

Arnold Schwarzenegger in una scena di Terminator: Destino oscuro Skydance Media, Lightstorm Entertainment, Paramount Pictures, Tencent Pictures e 20th Century Fox

13 condivisioni 0 commenti

Condividi

Durante la sua partecipazione a un AMA (Ask Me Anything) su Reddit, Arnold Schwarzenegger ha rivelato che Terminator: Destino oscuro (Terminator: Dark Fate) non è ancora stato presentato alla MPAA (Motion Picture Association of America) per ricevere la sua valutazione ufficiale.

Come si legge su CBR, Schwarzenegger spera comunque che il nuovo sequel venga classificato negli USA con un rating R (corrispondente al nostro "vietato ai minori di 17 anni").

I primi tre capitoli del franchise erano tutti classificati come R per via del loro contenuto violento. Tuttavia, Terminator: Salvation del 2009 è diventato il primo film della saga a ricevere un punteggio PG-13 (ovvero il nostro "da vedere con i genitori") raggiungendo quindi un pubblico più ampio. Questo rating sarebbe poi proseguito con Terminator: Genisys. Nonostante le valutazioni meno restrittive, nessuno degli ultimi due titoli citati ha avuto un consistente successo commerciale o di critica.

Se il rating dovesse essere R, "il ritorno alle origini" auspicato dalla produzione (la nuova sceneggiatura ignorerà infatti quanto accaduto nei film a cui James Cameron, ideatore della saga, non ha partecipato) verrebbe ancora più rimarcato e questa possibilità naturalmente ci dà già un'idea di cosa aspettarci da Terminator: Destino oscuro. Quindi, perché no? Voi siete d'accordo?

I cambiamenti del T-800

In molti guardando il trailer precedentemente rilasciato (e qui sopra riportato) di Terminator: Destino oscuro avranno intravisto un vecchio T-800. Lo si vede soltanto per alcuni istanti in una scena che coinvolge anche Sara Connor (Linda Hamilton).

Così in un altro commento su Reddit, in risposta a un suo caricamento del trailer, un fan ha chiesto a Schwarzenegger come possano i Terminator invecchiare. La risposta dell'attore, alquanto spiritosa, non si è certo fatta attendere:

'Sono un organismo cibernetico. Tessuto vivente su un endoscheletro di metallo.'

Schwarzenegger gli ha quindi ricordato un'importante citazione tratta da Terminator 2 - Il giorno del giudizio e pronunciata dal suo stesso personaggio.

E se questa non dovesse bastare, all'ex Mister Olympia è venuta in mente anche un'altra battuta di Kyle Reese nel primo Terminator:

Qualcuno mi può trovare la citazione di Kyle Reese sull'alito cattivo dal primo Terminator? Non sono molto bravo al PC.

Eccoti accontentato, Schwarzy, e con tanto di video di accompagnamento!

Questa era la citazione a cui probabilmente l'attore faceva riferimento:

Nella serie dei 600 avevano una pelle diversa: era di gomma, e si vedeva. Ma questi sono nuovi, sembrano umani. Sudore, alito cattivo, e tutto il resto. 

Terminator: Destino oscuro uscirà il 31 ottobre 2019 nelle sale italiane. A dirigere questo nuovo capitolo è il regista del primo Deadpool Tim Miller.

La trama non è stata ancora rivelata ma sappiamo che vedremo il ritorno di Sarah Connor, la quale combatterà con un gruppo di agenti contro il T-1000.

Il cast del film comprende Arnold Schwarzenegger, Linda Hamilton, Mackenzie Davis, Gabriel Luna, Natalia Reyes e Brett Azar.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.