FOX

Avengers: Endgame supera 800milioni di dollari al box-office USA: quando batterà Avatar?

di - | aggiornato

Il sorpasso di Avatar in vetta al box-office mondiale è inesorabile?

44 condivisioni 0 commenti

Condividi

Avenegers: Endgame è ormai da oltre un mese nelle sale di quasi tutto il mondo. I suoi incassi al box-office mondiale hanno stupito tutti - probabilmente anche i vertici Marvel Studios - per la loro rapida ascesa. In poco tempo, il lungometraggio dei fratelli Russo ha battuto diversi record in paesi diversi, diventando presto un punto di riferimento - almeno sul piano statistico - per i film futuri.

Nel più recente week-end di programmazione (24-26 maggio 2019), Avengers: Endgame ha superato gli 800 milioni di dollari di incasso su suolo statunitense, posizionandosi così come il secondo film della storia ad aver raggiunto quella cifra sul solo mercato americano. Star Wars: Il Risveglio della Forza è l'unico lungometraggio che lo sovrasta in termini di incasso, avendo raggiunto oltre 900 milioni di dollari in madrepatria: una cifra ormai difficilmente raggiungibile dal film Marvel Studios.

Nella classifica domestica USA, Avatar è attualmente terzo proprio dietro ad Avengers: Endgame, che lo ha superato nella sua quarta settimana di programmazione.

Avengers: Endgame (2019)

Data uscita in Italia: 24 aprile 2019 voto 8,8
  • Titolo originale: Avengers: Endgame

  • Genere: Avventura, Azione, Fantascienza, Fantasy, Supereroi

  • Nazione: Stati Uniti d'America

  • Regista: Anthony Russo, Joe Russo

  • Durata: 181 min

  • Cast: Brie Larson, Robert Downey Jr., Chris Hemsworth, Scarlett Johansson, Chris Evans, Paul Rudd, Jeremy Renner, Bradley Cooper, Karen Gillan, Dave Bautista, ...

La corsa al primo posto della classifica degli incassi più alti della storia

La fulminea corsa ai vertici delle classifiche di incasso di tutto il mondo ha fatto pensare subito che il 22esimo film dell'Universo Cinematografico Marvel potesse raggiungere e superare presto Avata. Il blockbuster di James Cameron nel 2009 si è imposto come re del box-office mondiale (con i suoi 2,788.0 miliardi di dollari incassati) e come spartiacque per l'industria cinematografica, imponendo il sistema di visione 3D fino ad allora poco utilizzato.

Ad Avengers: Endgame mancano 133.030.489 dollari per eguagliare Avatar in vetta alla classifica dei maggiori incassi globali di tutti i tempi. Per capire se potrà raggiungere tale primato, bisogna tenere presente due dati: la percentuale di perdita di incasso da una settimana all'altra e il numero di sale in cui è proiettato.

Facendo riferimento al solo mercato statunitense (tramite i dati forniti dal sito specializzato Box Office Mojo), si può considerare il fatto che, da una settimana all'altra, Avengers: Endgame perde una percentuale di circa il 50% dell'incasso della settimana precedente. Quindi il raggiungimento della cifra per superare Avatar in testa al box office mondiale si fa sempre più distante.

Secondo una stima, il film dei Russo dovrebbe incassare, nei prossimi sette giorni, una cifra vicina ai 18/20 milioni di dollari. Questa stima è sempre più bassa per le settimane avvenire, infatti anche il numero di sale in cui viene proiettato stanno diminuendo, pur rimanendo una cifra considerevole (nei soli Stati Uniti le sale che proiettano attualmente Avengers: Endgame sono circa 3800).

In ogni caso, i fan Marvel possono sperare ancora nel sorpasso, poiché il numero di sale che proietta il film Marvel Studios è decisamente molto alto e quasi certamente, il film, resterà in programmazione per svariate settimane. Inoltre, alla cifra incassata negli USA, andranno aggiunti i risultati dei botteghini internazionali.

Sul superamento di Avatar da parte di Avengers: Endgame si è pronunciato Shawn Robbins, analista capo di BoxOffice Media, sottolineando come il cammino dei due film al box-office sia completamente diverso. Avatar ha avuto un'ascesa lenta e costante, mentre Avengers: Endgame ha avuto un forte sprint iniziale e, ora, soffre di un arresto imprevisto, dato che gli analisti avevano individuato la seconda settimana di giugno come il periodo giusto per superare Avatar in vetta alla classifica mondiale del box-office.

Robbins, nell'intervista al sito americano The Hollywood Reporter, individua il motivo di questo rallentamento nella spietata concorrenza delle altre proposte: Pokémon: Detective Pikachu, John Wick 3 - Parabellum e Aladdin stanno tutti andando bene.

In ogni caso, Robbins ritiene che sarebbe sorprendente se Avatar rimanesse in vetta. Per adesso, però, le stime per il superamento del film di Cameron sono state rinviate al Labor Day (negli Stati Uniti è lunedì 2 settembre 2019).

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.