FOX

Stranger Things 3 esaminerà più a fondo la relazione tra Undici e Hopper

di - | aggiornato

Nella terza stagione della serie, in uscita il 4 luglio, ci sarà spazio per approfondire il complicato rapporto tra la giovane Undici e lo sceriffo Hopper.

Hopper e Undici Netflix

10 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il giorno dell'Indipendenza sarà festa non solo per tutti gli americani, ma anche per i milioni di fan di Stranger Things: il 4 luglio, infatti, sarà il giorno dell'uscita ufficiale su Netflix della terza stagione della serie ideata da Matt e Ross Duffer

Stranger Things 3 ritroverà i protagonisti delle stagioni precedenti come Millie Bobby Brown, Finn Wolfhard, Caleb McLaughlin, Sadie Sink, Gaten Matarazzo, Noah Schnapp, Dacre Montgomery, Charlie Heaton, Natalia Dyer, Joe Keery, Cara Buono, Winona Ryder e David Harbour; i ragazzi saranno impegnati nuovamente con gli inquietanti pericoli del Sottosopra proprio in piena estate durante la Festa dell'Indipendenza Americana.

Proprio delle nuove puntate della terza stagione ha parlato l'attore che interpreta lo sceriffo Hopper. David Harbour, durante il MCM Comic-Con di Londra, ha rivelato qualche inaspettato dettaglio in più che fa crescere l'hype per l'arrivo del nuovo capitolo della storia. Come riporta Deadline, Harbour ha affermato che Stranger Things 3 esaminerà più a fondo il particolare rapporto tra il suo personaggio, Hopper, e la ragazza a cui tiene come una figlia, Undici, interpretata da Millie Bobby Brown.

Undici sta crescendo e penso che sia una cosa terrificante per Hopper. Non ama l’idea che la sua bambina frequenti dei ragazzi. Quindi la stagione inizia con lui un po' a disagio. Sua figlia sta diventando un’adolescente e comincia a trovare sé stessa e questo è più spaventoso per Hopper di qualsiasi Demogorgone che dovrà affrontare.

L'attore ha poi parlato del finale di stagione e di come sarà inaspettato, ma soprattutto commovente.

Succedono cose davvero inaspettate alla fine, ed è tutto molto, molto commovente.

Harbour ha accennato qualcosa riguardo anche all'ultimo episodio, dal titolo The Battle of Starcourt, e delle incredibili emozioni che ha provato nel girarlo.

Penso che l'episodio otto sia il più commovente che abbiamo mai girato.

Alla luce di queste rivelazioni, siete pronti a tornare a Hawkins il prossimo 4 luglio?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.