FoxCrime

Kevin Spacey reagisce al processo che inizierà in autunno

di - | aggiornato

Kevin Spacey non affronterà il processo per l’accusa di molestie fino al prossimo autunno. Il suo avvocato ha svelato che l’attore sta soffrendo molto per questa situazione in sospeso e spera che presto si arrivi a una soluzione.

Kevin Spacey in mezzo busto Getty Images

0 commenti

Condividi

Ricordate le controverse vicende delle accuse a Kevin Spacey? Con lo scoperchiamento del vaso di Pandora del caso Weinstein, sono emerse una serie di rivelazioni su personaggi hollywoodiani, tra cui proprio Spacey, che secondo gli accusatori sarebbe colpevole di condotta sessuale inappropriata e molestie.

Tra le varie accuse, dopo quelle dell'attore Anthony Rapp, del figlio di Richard Dreyfuss e di un massaggiatore, anche quelle di un ragazzo del Massachussetts che ha trascinato l'attore in tribunale. L'accusatore ha dichiarato di essere stato assalito sessualmente da Spacey nel 2016 in un bar di Nantucket. Il giovane è il figlio della ex presentatrice Heather Unruh, che si è esposta in prima persona per avere giustizia.

Deadline ha rivelato che Spacey affronterà il processo il prossimo autunno, probabilmente a ottobre o novembre, a Nantucket.

Il giudice della Corte distrettuale Thomas S. Barrett avrebbe rivelato pubblicamente le tempistiche del processo, e l’avvocato avrebbe espresso il desiderio di anticiparlo, per dare sollievo al suo cliente.

Ogni giorno che questa storia va avanti senza una soluzione, [Kevin Spacey] soffre.

L’avvocato ha preannunciato che la propria linea difensiva batterà sulle false accuse contro il proprio assistito.

La tesi della difesa consiste nel fatto che Spacey e il ragazzo che lo accusa avrebbero solo scherzato e flirtato maliziosamente e che il giovane avrebbe rifiutato serenamente le avance dell'uomo. Intanto il giudice ha disposto il reperimento dei filmati di videosorveglianza che testimonierebbero l’incontro.

Kevin Spacey in tribunaleHDGetty Images
Kevin Spacey in un'udienza di gennaio 2019

A sorpresa, Spacey si è presentato in tribunale per l’udienza preliminare in cui si è dichiarato non colpevole (per questa fase del processo non era tenuto a presentarsi in aula). Accompagnato dal proprio avvocato, si è mostrato fermo e deciso ma non ha rilasciato alcuna dichiarazione ai giornalisti presenti.

In aula, sentendo che il processo non si svolgerà prima dell’autunno, Kevin Spacey avrebbe avuto – come riporta Deadline – un momento di cedimento emotivo, e si sarebbe consultato con l’avvocato.

In seguito alle prime accuse, relative all’autunno 2017, l’attore, estromesso da House of Cards, aveva dichiarato di volersi prendere un periodo di pausa per curarsi.

Poco dopo Natale, quando le ultime accuse sono affiorate, Spacey ha postato un video su YouTube (probabilmente autoprodotto) in cui, non senza una sottile ironia, dichiara la propria innocenza.

Come finirà questa storia? Dovremo attendere ancora un po’ per saperlo.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.