FOX

[Spoiler!]

Chi è Satchel? Il finale di Atomica Bionda e la sua spiegazione

di -

Intrigante, seducente, esplosivo ma anche parecchio complicato: se il finale del film action con protagonista Charlize Theron vi ha lasciato interdetti, questa è la guida che fa per voi.

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Una Charlize Theron più sexy e letale che mai è la protagonista assoluta di Atomica bionda, un film di spionaggio tra i più accattivanti arrivati in sala negli ultimi anni. Perfetto mix di azione, sensualità e doppio gioco, il film ruota attorno alla missione della biondissima protagonista Lorraine Broughton, agente inglese inviato nella Berlino del 1989, a pochi giorni dalla caduta del Muro.

Qui dovrà prendere contatti con l'agente operativo che presiede alla cellula inglese locale David Percival (James McAvoy) e collaborare con lui. La rischiosa missione è stata organizzata in fretta e furia per scoprire che fine abbia fatto la lista top secret di tutti gli agenti infiltrati dalle due parti del Muro, a cui è probabilmente collegata la morte della spia inglese James Gascoigne. La lista mette in pericolo spie alleate e agenti di Stasi e KGB, scatenando quindi una lotta intestina tra tutte le Intelligence mondiali riunite a Berlino e desiderose di mettere le mani su un documento tanto prezioso. Chi ha la lista e chi sta tramando nell'ombra, a poche ore dal collasso dell'URSS? 

Charlize Theron e James McAvoy sul set HDUniversal
Charlize Theron e James McAvoy sul set di Atomica bionda

In questo approfondimento ripercorreremo la trama del film e soprattutto il suo complesso e stupefacente finale. Ovviamente la lettura è da considerarsi assolutamente spoiler nel caso non abbiate già visto il film completo, quindi continuate la lettura a vostro rischio e pericolo. 

Attenzione! Possibili spoiler!

Più che un semplice doppio gioco

Partiamo da un dato base esposto in maniera semplice e immediata: Lorraine Broughton è una triplogiochista. È stata inviata dal MI6 per trovare la lista degli agenti, ma i vertici dell'Intelligence inglesi ignorano che sia una spia dormiente del KGB, infiltrata in territorio nemico in attesa di tornare operativa e risultare utile sul campo. Quello che i vertici del Cremlino non sanno è che in realtà Lorraine non lavora nemmeno per loro: a infiltrarla nel servizio segreto russo - che poi l'ha a sua volta inserita in quello inglese - è stata l'americanissima CIA. Charlize Theron interpreta quindi una spia americana che fa crede ai russi di essere dalla loro parte e che il Cremlino impiega per ingannare gli inglesi. 

Alla luce di questa informazione, possiamo ripercorrere l'intero film con chiarezza e svelare l'identità di Satchel, un personaggio che fin da subito preoccupa tutte le spie e che sembra avere molto a che fare con la sparizione della lista. Del documento esistono in realtà due versioni: una fisica, in possesso di Percival - che ha ucciso l'agente russo che l'aveva sottratta a James Gascoigne - e una immateriale. A conoscerne a memoria il contenuto è Spyglass (Eddie Marsan), un agente della STASI deciso a tradire in cambio di protezione da parte dell'Occidente per sé e la sua famiglia. Il prezzo è ovviamente la famosa lista che ha memorizzato. 

Lorraine arriva a BerlinoHDUniversal
Lorraine arriva a Berlino sotto falsa identità all'inizio di Atomica bionda

Per comprendere appieno la trama di Atomica bionda bisogna non solo comprendere le mosse di Lorraine, ma anche quelle di Percival. Più il film prosegue più scopriamo che in realtà non lavora più per MI6, bensì per il proprio tornaconto personale. L'agente Percival ama l'atmosfera pericolosa di Berlino ed è ben deciso a restarci. Per questo motivo ha fraternizzato anche con i russi, per garantire un certo equilibrio in cui agire indisturbato in città.

Nelle fasi finali ucciderà Delphine (Sofia Bautella), l'agente francese che possedeva le prove del suo avvicinamento ai russi. Per lo stesso motivo Percival organizzerà l'uccisione di Spyglass, con l'aiuto dei russi (ovviamente interessati a uccidere il traditore). Lo scopo principale di Percival è quello di mantenere lo status quo e rimanere l'unico possessore della lista. 

Charlize Theron e Sofia Bautella in Atomica biondaHDUniversal
Charlize Theron e Sofia Bautella fraternizzano in una scena di in Atomica bionda

Qui entra in gioco Lorraine, di cui Percival conosce la vera identità, nota nelle leggende dell'Intelligence con il nome di Satchel. Per questo motivo la donna ha tutto l'interesse a ucciderlo: è l'unico modo per entrare in possesso della lista e delle foto compromettenti di Percival. L'interrogatorio con cui si apre il film è il momento in cui Satchel/Lorraine vende la versione della storia agli inglesi; versione secondo cui l'agente sul posto era in realtà Satchel. Uscendone così pulita, Lorraine può mettersi in contatto col KGB e attirare un alto funzionario nella sua trappola. Arrivato in Europa per recuperare la lista e ucciderla, sarà l'uno del KGB ad essere ucciso. 

Atomica bionda (2017)

Data uscita in Italia: 17 agosto 2017 voto 6,5
  • Titolo originale: Atomic Blonde

  • Genere: Azione, Thriller

  • Nazione: Germania, Stati Uniti d'America, Svezia

  • Regista: David Leitch

  • Durata: 115 min

  • Cast: Charlize Theron, James McAvoy, Eddie Marsan, John Goodman, Toby Jones, James Faulkner, Roland Møller, Sofia Boutella, Bill Skarsgård, Sam Hargrave, ...

Attenzione! Possibili spoiler!

Lorraine potrà così finalmente tornare negli Stati Uniti, il premio per aver completato questa missione. Il film si chiude con l'agente che parte verso gli States lasciandosi alle spalle Berlino, MI6 e le relazioni amorose con gli ormai defunti Delphoine e James Gascoigne, che aveva messo in pericolo la sua identità. 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.