FoxComedy

LEGO e IKEA e il progetto per giocare di più in casa (senza calpestare mattoncini!)

di - | aggiornato

LEGO e IKEA hanno messo insieme le proprie competenze per dare vita a una nuova linea che favorisce il gioco in casa: gli articoli sono stati ribattezzati BYGGLEK.

LEGO e IKEA: progetto in favore del gioco in casa IKEA

2 condivisioni 0 commenti

Condividi

Si chiama BYGGLEK ed è la nuova linea di mobili e accessori frutto della collaborazione tra IKEA e LEGO. La partnership tra le due aziende è stata annunciata nell’agosto del 2018, durante l’evento Democratic Design Day, ed è nata con l’intento di unire le competenze dei due marchi per rispondere alle diverse esigenze di adulti e bambini relative al gioco.

Al momento non si hanno ancora foto della linea BYGGLEK, ma IKEA e LEGO hanno già divulgato la filosofia alla base dei nuovi prodotti.

IKEA ha rivelato come nell’analizzare il gioco casalingo si siano resi conto di due tendenze completamente diverse. I bambini vivono la casa come un luogo per giocare ed esprimere la loro creatività, che si traduce in giochi sparpagliati ovunque e in aumento del disordine. Gli adulti, invece, vivono la casa come un luogo da tenere in ordine e in cui vigono delle regole precise. Questa diversità provoca spesso problemi, nonostante i genitori siano convinti che il gioco è essenziale per la crescita e per la felicità dei figli.

Rasmus Buch Løgstrup, designer di LEGO Group, ha dichiarato:

Esiste un conflitto tra il modo in cui gli adulti guardano all’organizzazione e il modo in cui i bambini guardano al gioco creativo. Tutti gli adulti hanno calpestato almeno un mattoncino LEGO di notte. Ma organizzare i mattoncini LEGO alla maniera degli adulti significa spesso che il momento del gioco è finito… I bambini invece ordinano i mattoncini pensando a una storia e raggruppandoli in pezzi diversi… E se potessimo trasformare quel disordine percepito in qualcosa di meraviglioso?

IKEA e LEGO hanno lavorato per superare gli ostacoli esistenti e per fare in modo che i bambini sperimentino le regole dei genitori e gli adulti diano il permesso di giocare in casa. La linea BYGGLEK dovrebbe dunque fare contenti i piccoli e soddisfare le esigenze di ordine dei genitori, che non si ritroveranno più a calpestare mattoncini sparsi dappertutto.

L’idea è di abilitare il gioco di durata breve in tutta la causa, introducendo il concetto di pausa e creando delle soluzioni diverse stanza per stanza, Andreas Fredriksson, designer di IKEA, ha chiarito meglio il concetto dichiarando:

La chiave di tutto questo è il pensiero sistematico. Sappiamo che i bambini continuano a costruire la storia nelle loro menti anche molto tempo dopo aver smesso di giocare con i loro giocattoli. Quindi ci siamo chiesti, per abilitare il gioco rapido non possiamo sfruttare il binomio pausa-gioco?

Dopo aver letto tutte queste riflessioni, siete curiosi di scoprire gli articoli nati dalla collaborazione tra IKEA e LEGO? Ebbene, dovrete aspettare il 2020 quando verranno messi in vendita i primi prodotti BYGGLEK. 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.