FOX

Godzilla vs Kong, uscita posticipata: ecco il legame con King of the Monsters

di - | aggiornato

Il regista Michael Dougherty ha condiviso su Twitter un estratto del romanzo basato sul film, che aggiorna sull'attività di Kong durante King of the Monsters.

37 condivisioni 0 commenti

Condividi

Godzilla II: King of the Monsters ha offerto allo spettatore uno scontro tra titani senza precedenti. All'appello, però, mancava un bestione: Kong. Al maxi scimmione, durante il film, vengono fatti diversi riferimenti ma di fatto non appare mai in scena.

Di sicuro lo farà in Godzilla vs. Kong, il crossover del MonsterVerse che metterà l'uno di fonte all'altro i predatori alpha più famosi del cinema. In attesa di vedere sul grande schermo i due bestioni, è il regista Michael Dougherty ad aggiornare sull'attività di Kong durante gli eventi di King of the Monsters.

Il ritratto che ne viene fuori è quello di un re dei primati poco interessato a ciò che sta accadendo sul pianeta. Lo conferma uno stralcio del romanzo del film scritto da Greg Keyes e condiviso da Dougherty su Twitter:

Dopo aver visto King of the Monsters, sappiamo che questi titani hanno la capacità di comunicare tra loro e, di conseguenza, Kong è in grado di percepire e decifrare i richiami dei kaiju che negli ultimi tempi sono diventati sempre più frequenti. Sorprendentemente, Kong preferisce ignorare i richiami degli altri titani. Sta bene dov'è, semplicemente non gli importa.

Tuttavia, un ultimo aberrante grido ha risvegliato anche le mortali creature delle profondità di Skull Island e questo costringerà Kong ad agire. Lo scimmione, come rivela l'estratto dello script, è piuttosto adirato e intende iniziare la caccia.

Godzilla vs. Kong, uscita posticipata?

Tutto ciò porterà a Godzilla vs. Kong, col sauro dal ruggito atomico subentrato a King Ghidorah nel ruolo di re dei titani. Proprio come se fossero dei pesi massimi del pugilato, colui che detiene la corona se la vedrà presto con un nuovo sfidante. Kong, appunto. Il regista dell'atteso crossover, Adam Wingard, è ora impegnato nella post-produzione del film. 

L'uscita di Godzilla vs. Kong, inizialmente prevista per il 13 marzo 2020, potrebbe però essere posticipata alla fine del prossimo anno, come segnalato da Deadline, che ha raccolto la testimonianza del boss di Warner Bros., Toby Emmerich, il quale ha dichiarato che il film "potrebbe avere una release posticipata, in modo da consegnare ai fan un film A+". Le dichiarazioni sono una sorta di risposta agli incassi al di sotto delle aspettative di King of the Monsters e ad un'accoglienza del film piuttosto fredda da parte della critica.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.