FOX

Ecco Atari VCS, una console a metà tra retrogaming e PC

di - | aggiornato

Aperti i preordini per Atari VCS, nuova console della nota compagnia, finanziata l'anno scorso tramite crowdfunding.

Atari VCS con joystick e gamepad Atari

1 condivisione 0 commenti

Condividi

Un’altra console dedicata al retrogaming sta per arrivare dopo l’annuncio del ritorno del PC Engine. Stavolta parliamo di una pietra miliare nel mondo videoludico, l’Atari. Originariamente, questo rifacimento dell’Atari VCS era stato lanciato tramite un crowdfunding nel 2018, riuscendo a guadagnare ben 3 milioni di dollari. Oggi la console è disponibile per il preorder tramite GameStop, Walmart e il sito ufficiale dell’azienda.

Saranno disponibili diversi modelli, con leggere differenze nelle specifiche tecniche, nel design e negli accessori. Il modello Atari VCS 400 con 4GB di RAM costerà 249 dollari, mentre la versione 800 con 8GB ne costerà invece 279. Sarà poi possibile acquistare la versione 800 contenente sia il joystick che il gamepad al prezzo di 389 dollari.

Joystick e gamepad saranno anche venduti separatamente, rispettivamente al prezzo di 49 e 59 dollari.

Atari VCS console nuovaAtari

A seconda del negozio dove si potrà effettuare l’acquisto ci saranno anche delle differenze estetiche nella console. Chi ordinerà la console da Walmart o GameStop potrà portarsela a casa a marzo 2020, mentre i supporter della campagna di crowdfunding potranno metterci le mani sopra già da dicembre.

La differenza principale fra Atari VCS e le altre console dedicate al retrogaming è che la prima non sarà limitata solo all'esecuzione di giochi "di una volta". La macchina sarà dotata di un processore AMD con Radeon Vega graphics, e il supporto per schermi a 4K, sia per lo streaming che per i giochi. La dashboard girerà tramite Atari OS, una versione modificata del kernel Linux.

Gamepad Atari VCSHDAtari

L’Atari VCS supporterà dunque sia grandi classici che nuovi giochi, assicurando la libertà di giocare dove si vuole tramite l’esperienza plug-and-play. Sarà possibile inoltre installare nuovo software e app di streaming. La console sarà dunque un mix tra una postazione da retrogaming e una sorta di PC su cui poter installare tante tipologie di titoli.

Maggiori dettagli su Atari VCS, tra cui le caratteristiche principali e i giochi supportati, verranno rivelati nei prossimi mesi del 2019.

Fonte: cnet.com

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.