FOX

Final Fantasy VIII Remastered avrà le indimenticabili musiche originali

di -

Sciogliendo i timori degli appassionati, Square Enix e DotEmu confermano di voler riproporre e omaggiare l'intera colonna sonora di Nobuo Uematsu.

Final Fantasy 8 Remastered in uscita nel 2019 Square Enix

16 condivisioni 0 commenti

Condividi

L'E3 2019 è stato sicuramente un evento trattenuto. Uno show di passaggio verso la next-gen, che promette un 2020 scoppiettante.

Eppure, l'ultima edizione della kermesse losangelina può tranquillamente definirsi un Nirvana per i fan della saga ruolistica di Final Fantasy. Nel corso della sua conferenza, Square Enix ha infatti regalato alla community trailer, data di uscita e focus sul gameplay di Final Fantasy VII Remake - in arrivo, con il primo episodio, il 3 marzo del prossimo anno -, annunciando pure la versione remaster dell'ottavo capitolo.

Final Fantasy VIII Remastered, d'altronde, non era solo richiestissimo dal popolo geek, ma anche uno dei pochi episodi a non aver beneficiato di un lavoro di restauro sulle piattaforme moderne. L'entusiasmo del pubblico è dunque esploso, pur trattandosi di un'operazione decisamente più contenuta di quella che sta coinvolgendo la Fantasia Finale numero sette.

Operazione che grazierà, nel corso del 2019PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch e PC. Con immancabili migliorie tecniche e alcune novità, come la possibilità di velocizzare il gioco fino a tre volte (ad eccezione dei filmati) e la modalità Battle Assist, che abbasserà il livello di sfida per i videogiocatori meno smaliziati. 

A non cambiare, fortunatamente, saranno le musiche, che nel 1999 ci fecero perdutamente innamorare della colonna sonora di FF8 e delle composizioni di Nobuo UematsuDotEmu, team che si sta occupando dei lavori di ammodernamento in collaborazione con Square Enix, ha infatti confermato via Twitter che Final Fantasy VIII Remastered includerà le musiche originali dell'edizione PlayStation, così da preservare il lavoro di Uematsu nei tempi a venire. 

Una notizia che sembrerebbe banale. In realtà, molti temevano per la qualità sonora della remaster, considerati i precedenti della compagnia dagli occhi a mandorla: Final Fantasy VIII era arrivato su Steam nel 2013 con le tracce MIDI della prima edizione per PC del 2000, assai inferiori a quelle originali. Ora, possiamo tutti tirare un grande sospiro di sollievo!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.