FOX

Guardiani della Galassia Vol. 3, James Gunn smentisce il titolo 'Asgardiani della Galassia'

di - | aggiornato

James Gunn è intervenuto sulla questione legata al titolo di Guardiani della Galassia Vol. 3, smentendo il fatto che il film possa cambiare nome in Asgardiani della Galassia.

Un primo piano dei Guardiani della Galassia nel poster ufficiale del Vol. 2 Marvel Studios

0 commenti

Condividi

Guardiani della Galassia Vol. 3 si farà, con James Gunn nuovamente in cabina di regia dopo che Disney ha deciso di 'perdonarlo' a seguito della cacciata avvenuta nel mese di luglio 2018 a causa di alcuni tweet ritenuti fuori luogo.

Sono in molti ora ad ipotizzare che il nuovo capitolo delle avventure di Star-Lord e soci possa prendere il via proprio dalla fine di Avengers: Endgame, nella quale abbiamo visto Thor passare il testimone a Valchiria, incoronandola sovrana di New Asgard. 

Ma non solo: il Dio del Tuono ha deciso di unirsi poi al gruppo dei Guardiani della Galassia per partire alla volta delle stelle, mettendosi alla ricerca di Gamora. Thor stesso suggerisce che, a partire da quel momento, il gruppo dovrebbe assumere il nome di 'Asgardiani della Galassia'.

I fan hanno subito iniziato a speculare su questo dettaglio, immaginando che il terzo volume della saga possa chiamarsi proprio così. Sulla questione è ora intervenuto Gunn in persona (via ComicBook), smentendo la notizia con una Storia pubblicata su Instagram, nella quale ha sovrapposto la frase 'Non preoccupatevi' ad un messaggio ripetuto più volte che lo incitava a non chiamare 'Asgardiani della Galassia' il nuovo film Marvel.

La Storia pubblicata su Instagram nella quale viene smentito il titolo Asgardiani della GalassiaJames Gunn

Ricordiamo in ogni caso che Asgardiani della Galassia è anche il nome di una miniserie a fumetti targata Marvel Comics, creata da Matteo Lolli e Cullen Bunn e uscita a settembre 2018 negli USA.

Nel gruppo di eroi troviamo Angela (sorellastra di Thor), Valchiria (Annabelle Riggs), Skurge (l’Esecutore), Throg (il Dio del Tuono dall'aspetto di una rana), Kevin Masterson (Thunderstrike) e il Distruttore (l’armatura Asgardiana creata per contrastare i Celestiali, al cui interno si cela un misterioso personaggio).

James Gunn, prima di dedicarsi alla pellicola targata Marvel Studios, si occuperà di scrivere e dirigere il 'soft reboot' The Suicide Squad, per Warner Bros. Pictures e DC Films.

Le riprese di Guardiani della Galassia Vol. 3 partiranno invece il 23 settembre di quest'anno, con un'uscita nei cinema americani prevista al momento per il 6 agosto 2021.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.