FOX

In Star Wars: L'ascesa di Skywalker scopriremo l'identità dei genitori di Rey

di - | aggiornato

A dichiararlo è Daisy Ridley stessa, che nella saga da il volto proprio a Rey, protagonista principale della nuova trilogia.

Daisy Ridley come Rey in Star Wars: Gli ultimi Jedi Disney/Lucasfilm

22 condivisioni 0 commenti

Condividi

Uno dei dubbi che più ha tormentato gli appassionati dopo l'arrivo nelle sale di Star Wars: Il risveglio della Forza era quello sull'identità dei genitori di Rey. Il primo film della nuova trilogia infatti accennava a queste due figure, lasciando aperta la possibilità che fossero personaggi di grande importanza. Dopotutto, considerata l'abilità della ragazza nell'utilizzo della Forza sembrava molto probabile che si trattasse di due Jedi o che comunque fossero legati ad altri personaggi amatissimi. E così si sono sviluppate innumerevoli fan theory che andavano dall'idea che fosse figlia di Luke Skywalker, a una possibile parentela con Obi-Wan Kenobi, fino addirittura alla reincarnazione del malvagio Imperatore Palpatine.

Quando poi è arrivato nelle sale Star Wars: Gli ultimi Jedi, molti fan sono rimasti delusi dallo scoprire che la verità era tutt'altra. La giovane Rey non era infatti una discendente da una lunga linea di maestri nell'uso della Forza, ma una persona normale, figlia di due mercanti di rottami, un segreto che la ragazza ha tenuto nascosto anche a sé stessa per anni. O almeno questo è quello che le rivela Kylo Ren, mentre le chiedeva di unirsi a lui nella battaglia per il dominio della galassia.

Tuttavia non tutti gli appassionati sono stati convinti da questa spiegazione. Forse per il contesto in cui avviene, forse perché Kylo Ren non è sicuramente un personaggio di cui fidarsi ciecamente o semplicemente perché dopo aver creduto per anni ad alcune teorie e speculazioni è difficile lasciare andare tutte le fantasie per una rivelazione tanto semplice e anticlimatica. Qualunque sia il motivo, alcuni fan hanno continuato a credere che ci fosse ancora qualcosa da raccontare in merito ai genitori di Rey e, apparentemente, non hanno tutti i torti.

Daisy Ridley, interprete di Rey nella saga di Star WarsHDGetty Images

La conferma di ciò arriva da Daisy Ridley che a dicembre tornerà sul grande schermo proprio nei panni di Rey. In una recente intervista, le è stato domandato se c'è ancora qualche dettaglio da svelare sull'eroina, ma soprattutto sui suoi genitori. L'attrice ha risposto così:

[J.J. Abrams] ha detto che quella domanda avrà risposta. Quindi alla fine del film saprete com'è la 'situazione'.

Una risposta piuttosto evasiva che proprio per questo fa supporre che ci sia qualcosa di grosso da rivelare. Sembra infatti proprio una dichiarazione attenta, che cerca di non dare troppi dettagli sulla questione. In molti pensano che difficilmente Daisy Ridley avrebbe rilasciato una dichiarazione del genere se non ci fosse un segreto importante da proteggere.

Star Wars: L'ascesa di Skywalker (2019)

Data uscita in Italia: 18 dicembre 2019
  • Titolo originale: Star Wars: The Rise of Skywalker

  • Genere: Avventura, Azione, Fantascienza, Fantasy

  • Nazione: Stati Uniti d'America

  • Regista: J.J. Abrams

  • Cast: Daisy Ridley, John Boyega, Oscar Isaac, Adam Driver, Mark Hamill, Carrie Fisher, Billy Dee Williams, Lupita Nyong'o, Ian McDiarmid, Keri Russell, ...

Insomma, è molto probabile che nel prossimo Star Wars: L'ascesa di Skywalker, in arrivo il 18 dicembre in Italia, scopriremo finalmente la verità sui genitori di Rey. Non resta quindi che attendere e ripartire con la classica domanda, come qualche anno fa: secondo voi chi sono? E soprattutto, avrà davvero un legame con i potenti Jedi del passato?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.