FoxCrime

L'angelo del male - Brightburn, un sequel è in fase di discussione

di - | aggiornato

Un fan chiede e James Gunn risponde: il sequel de L'angelo del Male - Brightburn si farà.

8 condivisioni 0 commenti

Condividi

L'angelo del male - Brightburn potrebbe avere un sequel, ma deve mettersi in coda: il produttore del film, James Gunn, ha un calendario fitto di impegni.

James Gunn è sempre stato molto attivo sui social network e ha sempre dedicato del tempo per rispondere alle domande dei fan. Recentemente, sul proprio profilo Instagram, il regista ha pubblicato alcune immagini per ricordare la chiusura dello storico magazine americano Mad, che chiude i battenti dopo ben 67 anni di attività. Tra i commenti off-topic (non inerenti all'immagine postata da Gunn), un utente ha chiesto al regista del sequel de L'angelo del male - Brightburn. La risposta di James Gunn è stata:

Penso che sarò impegnato per i prossimi anni con Suicide Squad e poi con Guardiani ma stiamo discutendo del sequel.

Vi proponiamo qui sotto l'immagine che mostra i due commenti:

A sinistra l'immagine di una delle cover del magazine Mad, a destra domanda e risposta tra un fan e James Gunn a proposito del sequel del film L'angelo del male - BrightburnJames Gunn
Il post su Instagram di James Gunn

L'angelo del male - Brightburn è uscito nei cinema nel 2019 e, con un budget di soli 6 milioni di dollari, ha incassato poco più di 31 milioni di dollari in tutto il mondo. Mentre James Gunn ha prodotto il progetto, il fratello Brian e il cugino Mark ne hanno scritto la sceneggiatura, la regia invece è stata affidata a David Yarovesky.

Il film è stato presentato come un horror, nel quale si racconta la storia di un bambino alieno con i poteri simili a quelli di Superman ma che non li usa per fare del bene. La storia, almeno inizialmente, ripercorre proprio quella del supereroe DC figlio di Krypton: due genitori, Tori e Kyle Breyer, trovano un bambino proveniente dallo spazio vicino la loro fattoria nel Kansas e cercheranno di crescerlo come se fosse loro. 

Per quanto riguarda gli impegni di James Gunn, ai quali il regista fa riferimento nel commento su Instagram, ci sono il film DC Comics The Suicide Squad, la cui uscita nei cinema americani è prevista per il 6 agosto 2021, e l'atteso terzo capitolo della saga de I Guardiani della Galassia, facente parte dell'Universo Cinematografico Marvel (MCU). Per quest'ultimo, Marvel Studios non ha ancora comunicato la data di uscita nei cinema. Probabilmente i piani dell'MCU verranno rivelati fra pochi giorni alla manifestazione del San Diego Comic-Con (dal 18 al 21 luglio).

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.