FOX

[Spoiler!]

Il multiverso nel MCU esiste ed è stato annunciato anni fa, rivela Kevin Feige

di - | aggiornato

Il concetto di Multiverso nel Marvel Cinematic Universe esiste da ben prima di Spider-Man: Far From Home. Ecco da chi Mysterio ha 'rubato' l'idea.

35 condivisioni 0 commenti

Condividi

Una delle più grandi rivelazioni dei trailer di Spider-Man: Far From Home è l'esistenza del Multiverso nel Marvel Cinematic Universe. La sconvolgente notizia (almeno per Peter) viene data da Quentin Beck, che dichiara di provenire da una realtà parallela e di essere giunto sulla Terra dei Vendicatori del MCU sfruttando uno degli squarci dimensionali venutisi a formare con lo schiocco di Thanos.

Ma cosa c'è di vero sul Multiverso e quanto è affidabile quel Mysterio che nelle pagine dei Marvel Comics è uno dei più temibili nemici dello spararagnatele? Spider-Man: Far From Home, dal 10 luglio nelle sale cinematografiche dello stivale, fornisce molti dettagli sulla questione ma il contributo decisivo è di Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios.

Mysterio in una scena di Spider-Man: Far From HomeHDMarvel Studios / Sony Pictures
Mysterio è davvero dalla parte dei buoni?

Attenzione! Possibili spoiler!

Nella bugia di Mysterio c'è qualcosa di vero

Bisogna ammetterlo, il Mysterio descritto nei trailer di Spider-Man: Far From Home non era per nulla credibile, almeno agli occhi dei fan dell'intero mondo immaginario Marvel (non solo cinematografico) e delle sue dinamiche. Il potente illusionista alleato di Spider-Man e addirittura suo nuovo mentore dopo la dipartita di Tony Stark? No, impossibile.

Durante gli oltre 120 minuti di Spider-Man: Far From Home Quentin Beck mente su più fronti, anche sulle sue origini e quindi sul Multiverso. Ma le bugie dell'illusionista non devono trarre in inganno, altri universi esistono davvero nel MCU ed è la più attendibile delle fonti a confermalo, Kevin Feige.

Intervistato da Fandango, il presidente dei Marvel Studios - rispondendo ad una domanda sulle menzogne di Mysterio - ha confermato che il Multiverso esiste ed è stato annunciato già in Doctor Strange, nel 2016:

Mysterio era un bugiardo, ma ciò non significa che non vedremo mai il Multiverso nel MCU. Voglio dire, in Doctor Strange sentiamo l'Antico parlare del Multiverso, quindi abbiamo già confermato la sua esistenza.

L'addestramento di Stephen Strange in una scena di Doctor Strange (2016)HDMarvel Studios
L'esistenza del Multiverso è stata annunciata nel 2016, in Doctor Strange

Feige si rifersce alla scena in Nepal, quando Stephen Strange (Benedict Cumberbatch) incontra l'Antico (Tilda Swinton) e quest'ultimo dichiara:

Chi è lei in questo multiverso, Mr. Strange?

E se ciò non bastasse, durante l'addestramento di colui che diventerà poi il potente Doctor Strange, l'Antico spiega che i suoi poteri derivano 'da altre dimensioni del multiverso'.

Le prove a sostegno dell'esistenza del Multiverso nel MCU sono inconfutabili. L'hype creato dai trailer di Far From Home è stato stroncato da Mysterio, ma prima o poi il concetto delle realtà parallele sarà ufficialmente introdotto.

Spider-Man: Far from Home (2019)

Data uscita in Italia: 10 luglio 2019 voto 7,5
  • Titolo originale: Spider-Man: Far from Home

  • Genere: Avventura, Azione, Commedia, Fantascienza, Supereroi

  • Nazione: Stati Uniti d'America

  • Regista: Jon Watts

  • Durata: 129 min

  • Cast: Tom Holland, Zendaya, Jake Gyllenhaal, Jacob Batalon, Marisa Tomei, Samuel L. Jackson, Cobie Smulders, Jon Favreau, Tony Revolori, Zoha Rahman, ...

Avete già visto Spider-Man: Far From Home? Cosa ne pensate dei colpi di scena che mettono in discussione le certezze dei protagonisti?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.