FOX

Feige, Pascal e le teorie del multiverso: "Dove tutto è possibile!"

di - | aggiornato

In occasione dell’uscita nelle sale italiane di Spider-Man: Far From Home abbiamo intervistato i produttori del film, chiedendogli in particolare modo gli sviluppi dell’Uomo Ragno anche in termini di multiverso.

Post anteprima con Kevin Feige, Amy Pascal e Tom Holland Getty Images

3 condivisioni 0 commenti

Condividi

Prima di iniziare a leggere questo articolo un avviso, se non avete ancora visto Avengers: Endgame non avventuratevi nella lettura (e correte in sala dove potrete vedere il film con scene inedite). Il motivo? Semplice, Spider-Man: Far From Home come abbiamo già avuto modo di raccontarvi, è cronologicamente posteriore agli eventi raccontati nel capitolo degli Avengers.

Tradotto: Tony Stark non è più con noi e il ruolo di Iron Man, e senza di lui il mondo cerca una guida, un faro, che li aiuti nei momenti di difficoltà. Sarà Spider-Man il nuovo Iron Man?

Questo è il quesito che torna a tormentare Peter Parker (Tom Holland) per tutto il film. Sarà un degno erede?

Il film chiude la fase tre dei Marvel Cinematic Universe e in un certo senso la figura di Ben Parker lo zio di Peter possiamo dedurre sia stata in qualche modo sostituita da un altro personaggio, in particolare Tony, soprattutto per quel che riguarda la perdita da un punto di vista affettivo:

Lo lascio dire a voi, non credo di poterlo dire, ma sicuramente ci sono persone nella vita di Peter che definiscono chi è, e Tony Stark è sicuramente uno di queste.

Ci racconta Amy Pascal, produttrice del film, che incalza sulla questione dell multiverso:

Il multiverso in questo film, e in quello di Spider-Man: Into the Spiderverse, hanno cominciato ad aprire la porta a produzioni in cui esistono molti universi paralleli, quindi ne vedremo delle belle. 

Possiamo dunque sperare in innumerevoli possibilità, che potrebbero portare sul grande schermo personaggi che davamo per dispersi, o anche alimentare le teorie dei fan (che rimangono sempre teorie) riguardo la possibilità di un cameo di tutti gli attori che hanno interpretato in passato l’Uomo Ragno (vale a dire Tobey Maguire e Andrew Garfield).

Una delle scelte più sorprendenti è quella di aver convinto Jake Gyllenhaal, generalmente restio a questo tipo di film, a interpretare Mysterio, un personaggio enigmatico quanto carismatico. La tensione, come ci racconta Kevin Feige è stata alta però:

Spider-Man: Far from Home (2019)

Data uscita in Italia: 10 luglio 2019 voto 7,5
  • Titolo originale: Spider-Man: Far from Home

  • Genere: Avventura, Azione, Commedia, Fantascienza, Supereroi

  • Nazione: Stati Uniti d'America

  • Regista: Jon Watts

  • Durata: 129 min

  • Cast: Tom Holland, Zendaya, Jake Gyllenhaal, Jacob Batalon, Marisa Tomei, Samuel L. Jackson, Cobie Smulders, Jon Favreau, Tony Revolori, Zoha Rahman, ...

Già dal trailer abbiamo notato che Venezia è una delle location più importanti di questo Spider-Man in gita fuori porta, e che viene duramente attaccata. Perché scegliere proprio la città del Doge? La risposta passa a Kevin Feige:

Abbiamo scelto Venezia perché è una città bellissima da distruggere! Le scene riguardanti Venezia sono fra le mie preferite, e sono centrali nello sviluppo dei personaggi. Abbiamo anche avuto modo di girare lì e da lì partono tutte le nostre idee con gli elementali. 

Un problema molto sentito non solo dalle case di produzione, anche dai fan, sono gli spoiler, e le anticipazioni sul film. Un attore che, nonostante gli accordi di riservatezza, delle volte proprio non riesce a trattenersi, è sicuramente Tom Holland. Ma Peter Parker è maturato anche nel dietro le quinte, come ci racconta Kevin Feige:

Abbiamo contenuto l’entusiasmo di Tom contro gli spoiler, adesso ci ridiamo su, ma il suo entusiasmo è fantastico, ma ogni tanto è difficile da contenere. Con Spider-Man: Far From Home ha capito però che era importante non rovinare la sorpresa al pubblico, soprattutto nelle scene finali del film.

Spider-Man: Far From Home è in sala, distribuito da Warner Bros. Italia. 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.