FOX

C'era una volta a... Hollywood: Tarantino e il cast anticipano un favoloso crollo nervoso di DiCaprio

di - | aggiornato

Tra un crollo nervoso totalmente improvvisato e un ricordo di Sharon Tate, i protagonisti del prossimo film di Tarantino svelano alcuni dettagli della loro esperienza sul set.

34 condivisioni 0 commenti

Condividi

La performance di Leonardo DiCaprio in C'era una volta a... Hollywood promette di essere davvero esaltante. L’attore, così come riporta E!Online, ha ricevuto i complimenti del resto del cast e dello stesso Quentin Tarantino per la sua interpretazione di Rick Dalton, ex stella del cinema che cerca con tutte le sue forze di rientrare nel giro che conta della Hollywood del 1969.

In una determinata scena della pellicola è possibile osservare un esasperato Rick nel bel mezzo di un crollo nervoso. La scena, visibile per alcuni istanti anche nello spot TV del film, è stata totalmente improvvisata da DiCaprio. A rivelarlo è lo stesso Tarantino, che durante un’intervista a Today ha spiegato:

È stata totalmente improvvisata, non era inclusa nel copione.

All’intervista partecipavano anche Brad Pitt e Margot Robbie. Il primo, nel film di Tarantino, porta in scena Cliff Booth, la controfigura di Rick Dalton, mentre la seconda impersona Sharon Tate. Pitt, a proposito del “crollo nervoso” di DiCaprio, ha commentato:

Lo dico per la cronaca: è uno dei migliori crolli nervosi del film.

Anche Margot Robbie, chiamata in causa, ha confessato di aver apprezzato l’improvvisazione di DiCaprio:

È fantastica.

Durante l’intervista sono stati toccati anche altri temi legati al film di Tarantino. In particolare, Margot Robbie ha spiegato cosa ha significato, per lei, interpretare Sharon Tate, la giovane attrice uccisa nel 1969 dai seguaci di Charles Manson:

Ogni volta che sentivo il suo nome non potevo che pensare alla sua morte. Non ero mai venuta veramente a contatto con la parte della sua vita in cui era viva.

Margot, come spiegato anche in una precedente intervista, ha svelato di aver ricevuto l’aiuto della sorella di Sharon, Debra Tate, che le ha anche fornito alcuni gioielli indossati dalla sfortunata attrice. Portare in scena un personaggio di questo tipo, per l'interprete australiana, ha rappresentato una sfida complessa anche dal punto di vista emotivo:

A volte è stato molto triste sentirsi vicina alla vera Sharon. È una cosa che ti colpisce, all’improvviso la tragedia della sua storia ti colpisce e tu ti senti tremendamente triste.

C'era una volta a... Hollywood (2019)

Data uscita in Italia: 18 settembre 2019 voto 7,5

C'era una volta a... Hollywood arriverà in Italia il prossimo 19 settembre (e negli Stati Uniti il 26 luglio). Andrete a vedere il prossimo film di Tarantino?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.