FOX

Guillermo del Toro riceve una stella sulla Walk of Fame

di - | aggiornato

Guillermo del Toro, regista premio Oscar per La forma dell'acqua e atteso al cinema (come produttore) con Scary Stories to Tell in the Dark, riceverà una stella sulla celebre Walk of Fame di Los Angeles. Ecco tutti i dettagli.

Guillermo del Toro Getty

3 condivisioni 0 commenti

Condividi

Ottime notizie per il regista Guillermo del Toro. Attesissimo nei cinema di tutto il mondo con Scary Stories to Tell in the Dark (a cui ha collaborato come produttore e sceneggiatore), del Toro riceverà il 6 agosto una prestigiosa stella sulla Walk of Fame di Los Angeles (la n° 2669).

Ana Martinez, responsabile della Hollywood Walk of Fame, ha dichiarato in merito al famoso regista premio Oscar con La Forma dell'acqua:

Guillermo del Toro è un regista con una delle immaginazioni più creative e vivide. La Camera di Commercio di Hollywood è orgogliosa di onorarlo per il suo storico lavoro in ambito cinematografico.

All'evento presenzieranno il regista J. J. Abrams e la cantante Lana del Rey. Facile quindi immaginare come l'attesa e la curiosità per l'uscita di Scary stories to tell in the dark siano notevoli, nonostante il regista sia il norvegese André Øvredal (Troll Hunter, Autopsy) e non lo stesso del Toro. Come molti sapranno, la pellicola è ispirata all'omonimo e terrificante bestseller di Alvin Schwartz, genio della narrativa horror, che ha dedicato buona parte delle sue opere all'analisi del folklore americano tra miti, leggende e racconti di paura. 

manifesto filmHDNotorius Pictures
Il manifesto ufficiale di Scary Stories to Tell in the Dark

Illustrata da Stephen Grammel e pubblicata tra il 1981 e il 1991, la saga narrativa di Scary Stories to Tell in The Dark porta alla nostra attenzione ben 29 storie di paura, capaci di materializzarsi in un mondo diviso tra terrore e magia. Il libro che ha ispirato il film, ancora inedito in Italia, uscirà in libreria (edito da DeA) il 4 settembre 2019.

Sin dall'adolescenza, affascinato dai racconti di Alvin Schwartz, Guillermo del Toro, insieme a Patrick Melton e Marcus Dunstan ha così deciso di portare sul grande schermo una delle avventure letterarie per ragazzi più terrificanti di sempre. La pellicola ci porta nel 1968 in America. Se il cambiamento soffia nel vento, almeno nelle grandi città, nel piccolo centro di Mill Valley, vive le la famiglia Bellows con Sarah, una ragazza che nasconde dei terribili segreti e che ha deciso di trasformare la sua vita di torture in delle storie spaventose.

Scary Stories to Tell in the Dark (2019)

Data uscita in Italia: 17 ottobre 2019
  • Titolo originale: Scary Stories to Tell in the Dark

  • Genere: Horror

  • Nazione: Stati Uniti d'America, Canada

  • Regista: André Øvredal

  • Cast: Zoe Margaret Colletti, Michael Garza, Austin Zajur, Gabriel Rush, Dean Norris, Gil Bellows, Lorraine Toussaint, Natalie Ganzhorn, Austin Abrams, Kathleen Pollard

Queste storie sono finite in un libro che ha superato la barriera del tempo e che sono state tramandate come reali a degli adolescenti che scopriranno la casa della ragazza...

Non solo. I nostri giovani protagonisti dovranno anche risolvere tutti i misteri legati ad alcune morti improvvise che stanno avvenendo nelle loro città. 

Nel cast della pellicola incontriamo Zoe Colletti, Austin Abrams, Gabriel Rush, Michael Garza, Austin Zajur, Dean Norris, Gil Bellows, Lorraine Toussaint e Natalie Ganzhorn.

Per gustarci Scary Stories to Tell in the Dark dovremo attendere ancora qualche mese. Negli Usa, infatti, il film arriverà nelle sale il 9 agosto 2019, mentre in Italia sarà disponibile dal 24 ottobre.  

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.