FOX

Honey Boy, il trailer del film con Shia LaBeouf basato sulla sua infanzia

di - | aggiornato

Dopo la presentazione al Sundance Film Festival a gennaio, è arrivato il primo trailer di Honey Boy, il film basato sulla vita di Shia LaBeouf. L'attore interpreta suo padre e la sensazione è che lascerà il segno.

6 condivisioni 0 commenti

Condividi

Dopo essere stato uno dei giovani attori più promettenti di Hollywood, Shia LaBeouf ha imboccato una discesa apparentemente inarrestabile di risse, arresti e dichiarazioni spericolate, che hanno finito per relegarlo ai margini del mondo dello spettacolo (con un flop epocale per uno dei suoi ultimi lavori, Man Down).

Ma il riscatto potrebbe essere a portata di mano. Mentre era in riabilitazione, la star di Nymphomaniac e Borg McEnroe ha scritto una sceneggiatura liberamente basata sulla propria infanzia e adolescenza e sul conflittuale rapporto con il padre, Honey Boy.

Il copione è finito nel radar di The Black List, il celebre sito che tiene traccia degli script più promettenti non ancora in produzione. E come scrive The Digital Fix, è diventato una pellicola che ha ricevuto critiche entusiastiche al Sundance Film Festival 2019 ed è stato candidato al Gran Premio della Giuria, oltre a ricevere il Premio Speciale della Giuria.

Dopo l'anteprima, Honey Boy si prepara ad arrivare al cinema (negli USA, la data di uscita è fissata l'8 novembre 2019) e Amazon Studios ha iniziato la promozione rilasciando il primo trailer (che trovate in copertina).

Shia LaBeouf  in Honey BoyHDAmazon Studios
Shia LaBeouf interpreta suo padre in Honey Boy

Come spiega The Hollywood Reporter, il film è una storia semi autobiografica e racconta l'esperienza di Shia di crescere a Hollywood.

Il protagonista è Otis Lort, che viene mostrato nelle varie fasi della sua carriera di attore, dagli esordi da bambino fino ai ruoli dell'età adulta, mentre cerca di affrontare il rapporto disfunzionale con il padre e di riconciliarsi con lui.

Nella pellicola, Shia interpreta una versione romanzata del genitore, un ex clown dei rodei e un uomo con più di un guaio con la legge. Invece, il suo alter ego nella finzione ha i volti di Noah Jupe (durante l'infanzia) e di Lucas Hedges (da adolescente e dopo).

Nel cast ci sono anche FKA Twigs (che si mormora sia stata la causa del divorzio dell'attore da Mia Goth), Maika Monroe e Natasha Lyonne, mentre la regia è della filmmaker israeliana Alma Har'el.

In occasione della presentazione al Sundance Film Festival, Shia ha dichiarato che scrivere Honey Boy è stata "una parte del programma di riabilitazione":

È stata una faccenda molto egoistica. Non ho mai pensato di [fare il film, n.d.r.] per dare una f****** mano agli altri. Non era quello il mio obiettivo. Stavo andando in pezzi.

L'attore ha aggiunto che girare il film è stato molto doloroso:

È stato molto difficile da fare, perché non potevi andare da nessuna parte. Eri lì e basta.

Al momento, sulla sola base del trailer, dare un giudizio sulla pellicola è impossibile. Ma la sensazione è che lascerà il segno.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.