FOX

Il trailer di the Mandalorian arriva venerdì: il paragone con Iron Man e le novità da Jon Favreau

di - | aggiornato

In attesa del D23, in programma nel weekend, spuntano ulteriori dettagli su The Mandalorian: dalla genesi della serie al possibile nuovo trailer in arrivo, probabilmente, venerdì.

Immagine di The Mandalorian Disney/Lucasfilm

8 condivisioni 0 commenti

Condividi

Venerdì, probabilmente, sarà il giorno dell'uscita del primo trailer di The Mandalorian, prossima serie live-action prodotta da Lucasfilm e ambientata nell'universo di Star Wars. Intanto, oltreoceano, Jon Favreau, produttore della serie, si è lasciato andare ad alcune curiose dichiarazioni riguardanti la genesi del progetto.

Ho scritto quattro episodi ancora prima di avere un accordo, perché volevo farlo ma solo a modo mio. [...] Lavorare su Il Re Leone, mi ha occupato a tempo pieno per un paio di anno ma c'era c'è stato comunque un po' di tempo in cui dovevo essere disponibile solo per tre ore al giorno. Stavo pensando a Star Wars sin da quando Disney ha acquisito Lucasfilm. Il modello televisivo mi ha permesso di essere executive producer [di Mandalorian] e questo mi ha permesso, nel mio tempo libero, di scrivere tutto. Sembra un po' di essere uno chef. Scrivi il menu, crei una squadra con gente bravissima nel proprio lavoro, li supervisioni e li aiuti e li guidi, lavori in linea e, alla fine, impiatti. In più, la TV è un'opportunità di raccontare una storia più grande, ma non hai le stesse aspettative delle grandi uscite delle feste. Il tipo di Star Wars che voglio raccontare è una cosa più piccola con personaggi nuovi.

Sempre nella stessa intervista al The Hollywood Reporter, Jon Favreau ha anche comparato la realizzazione di The Mandalorian a quella del primo Iron Man, di cui è stato regista. 

Mi sembra un po' come quando abbiamo fatto il primo Iron Man. Non sembrava che il futuro di Marvel dipendesse da quello, anche se il futuro di Marvel dipendeva effettivamente da quello perché se avessimo fallito avrebbero perso i loro personaggi collaterali.

In più, Favreau ha anche ammesso di aver chiesto consiglio allo stesso George Lucas, creatore della saga di Star Wars.

Abbiamo fatto una lunga chiacchierata. Una cosa che mi ha detto è stata "Ricordati, Jon, che il vero pubblico per tutte le storie e i miti sono i ragazzi che diventano adulti". Questo perché lui crede moltissimo nella filosofia di Joseph Campbell [universalmente riconosciuto come una delle principali fonti di ispirazione di George Lucas nella creazione di Star Wars n.d.r].

Durante l'intervista al The Hollywood Reporter, Jon Favreau ha anche parlato dei famosissimi prequel di Star Wars, uno degli argomenti più divisivi tra i fan dell'universo cinematografico creato da George Lucas. Secondo l'executive producer, i prequel sono la la base su cui è stato costruito tutto, perché Lucas è stato il primo a usare una fotografia digitale e a creare personaggi completamente in CG. Lo stesso Editdroid [sistema di editing digitale creato da Lucasfilm negli anni '80 e successivamente venduto ad Avid Technology nel 1993 n.d.r.], ora diventato Avid, è uscito dai laboratori di Lucasfilm e per questo, sempre secondo Favreau, Lucas stesso è stato il "Big Bang" di tutto quello che sta facendo al momento. Non per nulla, Favreau ha anche raccontato che Lucas ha visitato il set di The Mandalorian e ha riconosciuto alcune analogie con il processo di creazione dei prequel, dal green screen alla costruzione di piccoli set poi ingranditi in CG.

Immagine di The MandalorianDisney/Lucasfilm
Un'immagine del protagonista di The Mandalorian, interpretato da Pedro Pascal

Come già accennato, il primo trailer della serie dovrebbe essere presentato il 23 agosto durante la D23, la fiera di Disney in cui verranno mostrati tutti i prossimi prodotti televisivi in uscita nella stagione 2019-2020. Un primo footage era già stato rilasciato, a porte chiuse, durante la Celebration di Chicago.

In ogni caso, The Mandalorian esordirà il 12 novembre 2019. Nel cast figurano Pedro Pascal, Carl Weathers (Rocky II, III e IV), Werner Herzog (Al di là dei sogni, Jack Reacher), Nick Nolte (La sottile linea rossa, Hotel Rwanda), Gina Carano (Deadpool), Emily Swallow (Supernatural), Omid Abtahi (American Gods) e Giancarlo Esposito (Breaking Bad). Invece, come showrunner e co-creatori ci saranno Dave Filoni (The Clone Wars, Rebels) e lo stesso Jon Favreau.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.