FOX

Robert Englund ha l'energia per essere ancora Freddy Krueger (ma vorrebbe Kevin Bacon nel ruolo)

di - | aggiornato

Uno, due e tre… Freddy stanotte viene per te!

Freddy Krueger nel film Nightmare - Dal profondo della notte New Line Cinema

91 condivisioni 0 commenti

Condividi

Da qualsiasi angolazione la vediate, la storia del cinema horror passa anche dall'iconico personaggio di Freddy Krueger e dal suo attore più rappresentativo, ovvero Robert Englund

Quest'ultimo, ospite della 43esima edizione del Monster-Mania Con (MMCON) svoltasi dal 16 al 18 agosto nel comune di Cherry Hill nel New Jerys, ha tenuto un panel di circa un'ora, parlando di cinema horror e, soprattutto, del ruolo della sua vita, ovvero quello di Freddy Krueger nella saga di Nightmare. Questa è stata avviata nel 1984 da Wes Craven e ha continuato ad affascinare il suo pubblico per un totale di 7 film, fino al 1994.

Più recentemente, Englund ha ripreso il ruolo di Freddy Krueger per dare vita al documentario Nightmare in The Makeup Chair e nell'episodio a tema Halloween della serie TV The Goldbergs. L'attore 72enne (compiuti il 6 giugno 2019) - confermando ciò che ha detto un paio di anni fa - si ritiene troppo avanti con l'età per interpretare ancora Freddy Krueger in una serie di film.

Ma, a quanto pare, i fan non devono disperare, perché Englund ritiene di avere ancora l'energia per un altro (ipotetico) film. Inoltre ha ribadito che il suo successore dovrebbe essere Kevin Bacon:

Non sono più Freddy, ragazzi. Potrei farne un altro... probabilmente. Se mi iniettate della vitamina C. Ma ecco come stanno le cose: non posso farne altri 8, ragazzi. Quindi abbiamo bisogno di un nuovo attore, in cui voi credete e di cui vi fidiate e che possiate amare per continuare [la saga].

Su Kevin Bacon ha detto:

Non è più un ragazzo nemmeno lui, ma un rumor che ho sentito e che mi piace è quello accostato a Kevin Bacon. Kevin ama l'horror. È un vero attore. È un attore caratterista. Kevin è stato grande in Tremors. Kevin è stato grande in Echi Mortali. Abbiamo bisogno di qualcuno come lui che prenda la parte. E rifarlo, sfruttando tutte le nuove tecnologie.

Il rumor a cui si riferisce Englund su Kevin Bacon risale a 3 anni fa. A quel tempo, si mormorava che Bacon potesse interpretare il ruolo di Freddy Krueger nel reboot cinematografico della serie horror. Già allora, dopo che Bacon aveva espresso il suo benestare, Robert Englund era favorevole al coinvolgimento del collega. 

Nel video qui sotto potete vedere l'intera intervista a Robert Englund:

Tra gli altri commenti interessanti di Robert Englund alla MMCON si segnalano:

  • Nightmare 4 - Il non risveglio è il film in cui ritiene di aver dato la sua migliore interpretazione
  • Quando un fan gli ha chiesto come ci si sente a essere una icona della cultura pop come Boris Karloff (Frankenstein) e Lon Chaney (attore horror del cinema muto), Englund ha risposto che non si ritiene alla loro altezza e nemmeno a quella di attori come Vincent Price (L'ultimo uomo della Terra) ma, sorridendo, ha detto che gli è molto vicino
  • Parlando del guanto di Freddy Krueger ha lodato il poster italiano del 1984 relativo al film Nightmare - Dal profondo della notte. La particolarità di quel poster risiedeva nella visione dell'artista di disegnare il guanto come lo strumento del burattinaio, che manipola e gioca con i suoi pupazzi. Englund, inoltre, pensa che molte delle ristampe successive, delle cover per i supporti Home Video e, soprattutto, la lavorazione del poster del film Nightmare - Nuovo incubo (1994) si siano ispirate all'opera italiana
  • La sua partecipazione alla serie TV The Goldbergs, si deve al fatto che Englund voleva lavorare con Wendi McLendon-Covey, che ritiene una delle tre attrici più divertenti della televisione americana

Infine, per i più curiosi, la figura di Krueger è stata una delle prime a essere utilizzata per creare un universo cinematografico condiviso. Nel 1993, infatti il suo iconico guanto in pelle con gli artigli di metallo appariva nel nono film della saga dell'altrettanto famoso personaggio horror Jason Voorhees (Venerdì 13), ovvero Jason va all'Inferno.

Sembra, quindi, che potrete dormire sonni tranquilli ancora per poco... l'uomo nero non è morto.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.