FOX  

The Walking Dead 10: Daryl, Carol e Michonne nel nuovo poster

di - | aggiornato

Un mondo destinato a cambiare, di nuovo. Un orizzonte morale che si sposta di continuo, a ogni nuovo nemico e sfida. Ecco cosa sappiamo di The Walking Dead 10, con il suo nuovo poster.

28 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il coltello (anzi: i coltelli), la spada e la balestra: ci sono loro, le armi predilette dai protagonisti di The Walking Dead, ad accompagnarli nel nuovo poster della stagione 10, in arrivo a ottobre. Daryl è di nuovo in primo piano, a confermare il suo ruolo di punto di riferimento, sia per gli altri sopravvissuti che per gli spettatori, orfani di Rick. Michonne è subito dietro di lui, seguita da Carol: sono ancora loro, i tre protagonisti dell'era post-Grimes, a guidarci verso le nuove avventure.

La locandina della stagione 10 di The Walking DeadHDFOX
The Walking Dead, il poster della stagione 10

La guerra contro i Sussurratori, dopo la sconvolgente scena delle picche, non avrà più quartiere.

Sappiamo già dal trailer del Comic-Con che i nostri non rispetteranno i confini del territorio che Alpha, con tanto orrore, aveva delimitato.

Sappiamo da tempo che Michonne uscirà di scena in questa stagione, ma non sappiamo ancora come e se comparirà nei film incentrati su Rick.

Sappiamo anche che Carol ha un conto personale, molto personale, in sospeso con Alpha dopo la brutale uccisione di Henry, che Carol aveva cresciuto come un figlio.

Sappiamo un'altra cosa molto importante, soprattutto se abbiamo già letto il fumetto di Robert Kirkman: Negan avrà un ruolo fondamentale nella lotta contro i Sussurratori.

Ma non sappiamo come si comporterà in TV, e se seguirà le proprie gesta narrate a fumetti...

The Walking Dead 9x16: NeganHDAMC
The Walking Dead: Negan nel finale della stagione 9

Ma ci sono anche altre novità, che arrivano direttamente dalla sinossi ufficiale della stagione 10 di The Walking Dead, resa nota da AMC:

The Walking Dead è una storia iniziata 10 anni fa, con un uomo intento a cercare la sua famiglia.

Quella famiglia è cresciuta e gradualmente è diventata una comunità. Hanno combattuto e sono sopravvissuti, dando a una nuova generazione la possibilità di crescere. Si tratta di una storia sull'umanità e ci sono altre storie da raccontare.

Ora è primavera, pochi mesi dopo la fine della stagione 9, quando il nostro gruppo di sopravvissuti ha osato attraversare il territorio dei Sussurratori durante il rigido inverno.

Le comunità stanno ancora affrontando i postumi dell'orrendo gesto di Alpha, rispettando con riluttanza i nuovi confini che vengono loro imposti, il tutto mentre si organizzano preparandosi per una battaglia che sembra ormai inevitabile.

Ma i Sussurratori sono una minaccia diversa da qualsiasi altra mai affrontata.

Sostenuti da un'enorme orda di morti, sembrano impossibili da battere.

La domanda su cosa fare e la paura che genera, infetterà le comunità e darà origine a paranoie, programmi segreti e combattimenti che li metteranno alla prova come individui e come società.

L'idea stessa di sopravvivenza della civiltà in un mondo pieno di morti è in bilico.

La sinossi, insieme alle prime immagini della nuova stagione, apre a due scenari importanti: cita esplicitamente le nuove generazioni, che saranno protagonisti del prossimo spinoff di The Walking Dead, aprendo subito alla possibilità di un crossover. E poi parla dell'idea stessa di sopravvivenza della civiltà, riportando la memoria a tutti gli eventi che avevano rimodulato il codice morale della serie, dall'apocalisse zombie all'incontro con il Governatore, dall'avvento di Negan a quello di Alpha.

Ecco quindi che il mondo di pace e collaborazione sognato da Carl Grimes, e fortemente voluto da suo padre - che l'aveva costruito insieme a Carol, Daryl, Michonne, Ezekiel e gli altri - un mondo di comunità unite e collaborative, si mostra come improponibile quando la morte domina la Terra.

Carl l'aveva sognato, Rick ci aveva provato, i suoi successori ci avevano creduto. Ma ora, ancora una volta, tutto è destinato a cambiare...

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.