FOX

Robert Downey Jr. parla della 'fine del viaggio' dei personaggi di Tony Stark e Steve Rogers

di - | aggiornato

L'attore Robert Downey Jr. ha parlato delle ragioni per cui lui e Chris Evans si sono sentiti in obbligo di svestire i panni di Iron Man e Captain America dopo Avengers: Endgame.

Un primo piano di Robert Downey Jr. Chris Evans in una sequenza di Avengers: Endgame Marvel Studios

19 condivisioni 0 commenti

Condividi

Avengers: Endgame è un film che segnato la conclusione di un viaggio durato oltre dieci anni, grazie anche alla presenza di personaggi memorabili destinati a rimanere impressi per sempre nell'immaginario comune dei fan di tutto il mondo.

Tra questi, figurano sicuramente gli eroi interpretati da Robert Downey Jr. e Chris Evans, ossia Iron Man/Tony Stark e Captain America/Steve Rogers, il cui percorso si è interrotto nell'ultima avventura dei Vendicatori uscita nei cinema italiani ad aprile.

Due personaggi, quelli interpretati da Downey Jr. ed Evans, che hanno permesso all'Universo Cinematografico Marvel di esplodere in tutta la sua potenza. Ora, è proprio l'attore che ha vestito i panni di Tony Stark a partire dal 2008 (nel primo Iron Man diretto da Jon Favreau) a spiegare in un'intervista al magazine Disney twenty-three (via ComicBook) perché lui e Chris Evans hanno avuto l'obbligo morale di abbandonare il Marvel Cinematic Universe.

Per noi era finita qui. Abbiamo deciso di scendere dal carrozzone dei film Marvel mentre si dirigeva verso altre destinazioni. Sapevamo che era parte del lavoro. C'è qualcosa di molto rassicurante in tutto ciò. Sono contento che entrambi saremo lì ad accogliere gli altri attori quando questi decideranno di riporre i costumi degli eroi che hanno interpretato per tanto tempo.

Inoltre, Robert Downey Jr. non sembra sentirsi in alcun modo superiore ai sui colleghi, specie quando la gente tende a confrontare la sua interpretazione con quella di Evans e Mark Ruffalo (Hulk/Bruce Banner).

Non ho bisogno di guardare più lontano dei miei co-protagonisti. Mark Ruffalo è un attivista, Chris Evans è un americano irriducibile e fautore della vera democrazia.

Davvero, non ho il talento, le abilità, la spinta o l'umiltà di quei due.

Al momento, il percorso di Iron Man e Captain America nel MCU può dirsi definitivamente concluso, specie per quanto riguarda la prossima Fase 4.

Non è chiaro se i due eroi torneranno in futuro, sebbene Marvel Studios sappia benissimo quanto i fan hanno adorato (e adorano tuttora) l'interpretazione dei due attori nei vari film dedicati agli Avengers.

Avengers: Endgame (2019)

Data uscita in Italia: 24 aprile 2019 voto 8,8

A voi piacerebbe vederli nuovamente sul grande schermo, un giorno, nei panni dei due leggendari eroi targati Marvel?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.