FOX

L'Università di San Francisco 'salva' la webcam più longeva della storia

di - | aggiornato

San Francisco, o meglio l'università pubblica della città californiana, ha evitato il pensionamento di una storica webcam attiva ormai da 25 anni. La FogCam continuerà dunque a trasmettere.

Immagine ripresa dalla FogCam di San Francisco FogCam

8 condivisioni 0 commenti

Condividi

Prima o poi tutti vanno in pensione ma proprio non ne vuole sapere la webcam più longeva di sempre. Parliamo della FogCam, il cui spegnimento definitivo era stato programmato per la fine di agosto, ma qualcosa è evidentemente cambiato nelle ultime ore.

Installata nel 1994 da Jeff Schwartz e Dan Wong con l'approvazione della San Francisco State University, sono stati proprio i due statunitensi (meglio noti come Webdog e Danno) ad annunciare la notizia su Twitter. Il loro post ha fatto però il giro del mondo e ha cambiato il destino della webcam.

Intervistato da SFGate, Schwartz ha spiegato che la FogCam nacque come un esperimento ispirato alla Trojan Room Coffee Pot Cam, creata nel 1991 per consentire ai docenti dell'Università di Cambridge di controllare costantemente anche a distanza la quantità di caffè nella caffettiera. Collegata ad Internet nel 1993, e spenta ufficialmente il 22 agosto 2001, la 'coffee cam' detiene il titolo di prima webcam al mondo.

Immagine di una ripresa della FogCam di San FranciscoFogCam!
La FogCam di San Francisco in pensione dopo 25 anni

La FogCam è stata installata invece all'esterno, in direzione del campus universitario, per studiare i cambiamenti climatici nella zona e prestando particolare attenzione alla densità della nebbia ('fog' in inglese). La webcam ha continuato a trasmettere immagini per 25 anni, con aggiornamenti ogni 20 secondi, e continuerà a farlo in futuro.

Il pensionamento della FogCam non era stato voluto ma forzato. Schwartz ha citato la cattiva visuale e il mancato supporto dell'università di San Francisco come principali cause dello spegnimento. Ma a scongiurare il triste epilogo ci ha pensato proprio la SFSU, che - a sorpresa - ha ufficialmente annunciato il supporto a tempo indeterminato della FogCam.

Così si legge su sul sito di FogCam:

Breaking news: dopo l'ampia copertura giornalistica sul programmato spegnimento della FogCam, la San Francisco State University ha chiesto di preservarla e gestirla a tempo indeterminato.

Insomma, tutto è bene quel che finisce bene.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.