FOX

I libri di Harry Potter rimossi da una scuola, su consiglio di diversi esorcisti

di - | aggiornato

Bentornati nel Medioevo!

Una illustrazione di Harry Potter accanto al famoso treno per Hogwarts Bloomsbury

176 condivisioni 0 commenti

Condividi

Secondo quanto riportato dal Nashville Tennessean, la St. Edward Catholic School di Nashville che ospita bambini di età prescolare ha rimosso dalla propria biblioteca tutti e sette i volumi della popolare saga di Harry Potter.

Il motivo sarebbe da imputare dalla natura dei contenuti dei racconti, come spiegato dal Reverendo Dan Reehil:

Questi libri presentano la magia sia come un bene che come un male, il che non è vero, in realtà è un astuto inganno. Le maledizioni e gli incantesimi usati nei libri sono maledizioni e incantesimi veri che, se letti da un essere umano, rischiano di evocare spiriti maligni alla presenza della persona che legge il testo.

Rebecca Hammel, la sovrintendente delle scuole della diocesi cattolica di Nashville, ha detto che Reehil ha l'ultima parola sul fatto che i libri rimangano o meno disponibili per i ragazzi:

Ogni pastore ha l'autorità canonica per prendere tali decisioni per la propria scuola parrocchiale. Agire in questo modo è assolutamente in suo potere.

Hammel ha aggiunto che altre scuole della diocesi ospitano ancora i libri e che sarà compito dei genitori - i primi veri insegnanti dei bambini - decidere se un contenuto è appropriato o meno per i loro figli, guidandoli nella comprensione attraverso la nostra fede.

I 7 libri creati da J.K. Rowling sono stati pubblicati dalla casa editrice inglese Bloomsbury (Salani in Italia) tra il 1997 e il 2007 e hanno dato origine a una serie di film di successo. In passato sono già stati oggetto di polemiche: per esempio, il Reverendo polacco Rafal Jarosiewicz a marzo del 2019 ha letteralmente dato fuoco ai libri del maghetto perché secondo lui legati all'occulto.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.