FoxCrime

Ariana Grande: causa di 10 milioni di dollari contro Forever 21

di - | aggiornato

Ariana Grande ha deciso di portare in tribunale Forever 21: la cantante accusa la catena di abbigliamento di aver usato la sua immagine senza autorizzazione.

Ariana Grande all'evento Women in Music Getty Images

0 commenti

Condividi

Ariana Grande fa causa a Forever 21. La cantante ha accusato la catena di abbigliamento di aver fatto un uso non autorizzato della sua immagine con foto e video.

In realtà tra la Grande e Forever 21 c’è stato un contatto nel 2018. La catena avrebbe voluto ingaggiare la pop star come testimonial. Alla fine l’accordo non è stato siglato, perché il prezzo proposto era stato giudicato troppo basso da Ariana. 

La catena, però, non ha messo da parte l’idea di lavorare con l’immagine della Grande. Ha postato, infatti, foto e video con una modella la cui somiglianza con la pop star è davvero notevole. Non solo, ha postato video sulle proprie pagine social utilizzando le sue canzoni come colonna sonora.

Nella denuncia degli avvocati della star si legge: 


Invece di pagare i diritti come richiesto dalla legge, Forever 21 ha semplicemente rubato le foto lanciando una campagna fuorviante attraverso il suo sito web e le piattaforme dei social media. 

Insomma, la catena avrebbe tentato di sfruttare il seguito social della Grande, che vanta su Instagram ben 163 milioni di follower. A sostenere questa tesi sono gli stessi avvocati, che hanno dichiarato: 


Pagare star influenti con un grande numero di follower sui social media come la signora Grande è l’equivalente moderno dell’acquisto degli spazi per le pubblicità televisive, come accadeva 20 anni fa. 

Nella denuncia si legge che Forever 21 avrebbe utilizzato video e foto tra gennaio e febbraio 2019, proprio quando la cantante era impegnata nella promozione del suo album Thank U, Next. All’epoca gli avvocati avevano già chiesto la rimozione delle immagini e sembra che avessero ottenuto persino una risposta positiva dalla catena. Di fatto, però, non è stato rimosso nulla. 

Ora, Ariana Grande ha chiesto alla compagnia un risarcimento pari a 10 milioni di dollari. La notizia della denuncia arriva, tra l’altro, in un momento difficile per Forever 21, che rischia la bancarotta. La compagnia gestisce circa 800 negozi in giro per il mondo, con un fatturato stimato di 3 miliardi di dollari all'anno. A giugno 2019, però, è cominciata a circolare la notizia di contatti con gli istituti di credito per ristrutturare il debito. 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.