FOX

USB4: completato lo sviluppo, i primi dispositivi arriveranno entro il 2020

di -

USB-IF ha completato lo sviluppo di USB4 che arriverà sul mercato nel corso del 2020. I nuovi dispositivi saranno più veloci, ma non avranno un connettore nuovo permettendoci di utilizzare le vecchie porte.

Lo standard USB4 è stato completato, tutte le novità a riguardo wonderfulengineering.com

13 condivisioni 0 commenti

Condividi

L'USB Implementers Forum (USB-IF) ha dichiarato ieri di aver finalmente completato gli standard e le specifiche tecniche per la nuova USB4. L'organizzazione, che si occupa esclusivamente dello sviluppo e della promozione della tecnologia USB, è pronta quindi a condividere il progetto con ingegneri e produttori e i nuovi dispositivi USB4 saranno perciò disponibili nel corso del 2020.

Le novità introdotte saranno parecchie, prima su tutte la velocità a doppia corsia da 40 GBps (Gigabyte per secondo), pari a quella di Thunderbolt 3, il doppio rispetto alle USB 3.2 e ben 8 volte maggiore rispetto al precedente standard per le USB 3. Un traguardo pazzesco se considerate che la velocità di 20GBps dell'USB 3.2 è ancora oggi un mistero per tanti, dato che la maggior parte di noi ancora si affida a USB con velocità tra i 5 o 10 GBps.

Un'altra piacevole novità è che non ci saranno novità sul fronte del connettore, che rimarrà lo stesso dei dispositivi USB Type-C e che sarà retrocompatibile con USB 3.2, USB 2.0 e Thunderbolt 3. Non dovremo quindi più prestare eccessiva attenzione al cavo o alla porta che stiamo utilizzando e potremo bearci inoltre di una maggiore uniformità tra i dispositivi elettronici.

Va di per sé quindi che USB4 sarà compatibile con Thunderbolt 3, ossia l'implementazione proprietaria di USB 3 sviluppata nel 2011 da Intel con Apple e presente quindi sulle schede del marchio o sui dispositivi delle aziende che hanno ottenuto la tecnologia in licenza. Tuttavia questa suddivisione causava non pochi problemi ad aziende e consumatori (costringendo molti ad acquistare adattatori per il cavo USB) e perciò Intel stessa aveva già reso disponibili i suoi standard gratuitamente di modo che chiunque potesse sviluppare una nuova tecnologia integrativa.

USB4 sarà utilizzabile anche sui dispositivi AppleHD9to5mac.com
USB4 riassume tutti i vantaggi di USB3 e Thunderbolt 3

USB4 si pone quindi proprio a metà tra USB3 e Thunderbolt 3 promettendo di colmare il divario e riassumendo i vantaggi di entrambe: una connessione duratura proprio come la precedente USB, ma con la velocità di trasferimento di 40 GBps di Thunderbolt.

USB4, inoltre, promette una connessione a due corsie unificata tra dispositivi e piattaforme. Infatti, proprio come USB 3, supporta sia i dati che i protocolli di visualizzazione, ma questa volta sarà possibile collegarla direttamente ai monitor, trasportando video e dati nello stesso momento, senza dover aspettare il trasferimento prima dell'uno e poi dell'altro.

La maggior velocità di Thunderbolt 3 ha apportato una vera e propria rivoluzione nell'ambito delle professioni creative, assicurano lavori di editing, animazione e modellazione estremamente più veloci rispetto al consueto. Ha poi permesso di introdurre nuove categorie di prodotto, come le GPU esterne. Poter disporre di una simile velocità anche nei dispositivi comuni e per un uso non professionale sarà altrettanto rivoluzionario e ridurrà notevolmente il tempo di attesa per trasferire i nostri dati o effettuarne il backup!

Sarà necessario però aspettare almeno un anno affinché lo sviluppo e la produzione dei dispositivi vengano completati. Dopo di che, assicura Brad Saunders (CEO dell'USB Promoter Group) USB4 manterrà la sua denominazione sino all'arrivo di USB5, senza costringere nessun utente a memorizzare ogni volta il numero dell'aggiornamento come fatto sin'ora con USB 3.0, 3.1, 3.2.

USB4 quindi non sarà solo più veloce da utilizzare, ma anche più semplice da ricordare!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.