FOX

Blake Lively e Ryan Reynolds: 2 milioni di dollari per i diritti dei bambini migranti

di - | aggiornato

Gli attori, sposati dal 2012, continuano a dare il meglio lontano dai riflettori: ecco la donazione record che hanno fatto alle organizzazioni no profit NAACP Legal Defense and Education Fund (LDF) e Young Center for Immigrant Children's Rights.

Un primo piano di Blake Lively Ryan Reynolds Getty Images

0 commenti

Condividi

Blake Lively e Ryan Reynolds sono felicemente sposati dal 2012 e oltre ad essere una delle coppie più affascinanti di Hollywood, sono anche impegnati da anni nel sociale. Come reso noto da Eonline, l'ex star di Gossip Girl e il Deadpool dei cinecomics hanno donato 2 milioni di dollari alle organizzazioni non profit NAACP Legal Defense and Education Fund (l'LDF opera a sostegno della lotta per la giustizia razziale) e Young Center for Immigrant Children's Rights, l'ente che tutela i diritti dei minori migranti negli Stati Uniti.

I coniugi scendono quindi in campo contro la politica della "tolleranza zero" dell'amministrazione Trump. In una nota inviata alla stampa, Lively e Reynolds hanno spiegato che hanno fatto questa donazione per "difendere i diritti e gli interessi superiori dei bambini immigrati".

Siamo entusiasti dell'impegno del NAACP Legal Defense and Education Fund e del Young Center for Immigrant Children's Rights non solo per promuovere la giustizia e la democrazia, ma anche l'umanità. Nel corso degli ultimi anni, la nostra prospettiva è cresciuta e ci siamo resi conto che dobbiamo fare tutto il possibile per incoraggiare più compassione e più empatia in questo mondo.

Ryan Reynolds e Blake Lively salutano il pubblico alla premiere del film Pokémon Detective PikachuHDGetty Images
Ryan Reynolds e Blake Lively

Blake Lively e Ryan Reynolds si sono conosciuti nel 2010 durante le riprese di Lanterna verde. Amati dai fan per la loro spontaneità, hanno scelto di far crescere i loro bambini, James e Inez, lontano da Hollywood. Ora che l'attrice è in dolce attesa del terzo figlio (e ha messo in mostra il pancione quando è andata a trovare il marito sul set di Free Guy), sono ancora più convinti del loro impegno sul fronte umanitario.

La storia viene scritta proprio ora. Siamo grati di restituire alle organizzazioni che danno voce a così tante persone.

D'altronde non è la prima volta che i coniugi si prodigano per una buona causa. La Lively ha sostenuto in passato la campagna Gucci "Chime for Change" in difesa dei diritti al femminile, dall'educazione alla giustizia. Reynolds è stato testimonial delle fondazioni Omaze e Make-a-Wish (dedicate alla prevenzione contro il cancro) e della Michael J. Fox Foundation, che promuove la ricerca sulla malattia di Parkinson.

View this post on Instagram

Happy Birthday, @blakelively.

A post shared by Ryan Reynolds (@vancityreynolds) on

Allora che ne pensate, le storie d'amore felici e generose esistono soltanto sul grande schermo?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.