FOX

Il Re Leone: le origini della cicatrice di Scar svelate nella serie animata The Lion Guard

di - | aggiornato

In un episodio della serie animata vengono svelati interessanti dettagli sul passato del celebre villain del Classico animato.

Scar in una scena del Classico Disney Disney

192 condivisioni 2 commenti

Condividi

Scar è considerato uno dei più iconici cattivi Disney. Il malvagio personaggio de Il Re Leone non solo ha ucciso suo fratello Mufasa, ha anche ordinato alle iene di eliminare Simba e si è appropriato della Rupe dei Re. Tuttavia, nel Classico del 1994 non viene mai svelato il background del villain, né viene spiegato come si sia procurato la sua caratteristica cicatrice sull'occhio.

A fare chiarezza sulla questione ci ha pensato così la serie sequel The Lion Guard di Disney Junior, facendo tornare Scar per un episodio.

Sebbene lo zio di Simba sia morto alla fine del film originale, il suo spirito è stato in qualche modo conservato in un vulcano vicino alla Rupe dei Re. In The Lion Guard, dunque, non torna in carne e ossa ma sottoforma di spirito per far luce sul suo passato.

Scar racconta che un giorno, mentre pattugliava l'area circostante la Rupe, si imbatté in un leone che aveva intenzione di usurpare il trono a Mufasa. Dal momento che non sarebbero bastate semplici promesse per convincere Scar a unirsi al suo piano di conquista, il leone traditore attirò il fratello del Re vicino a una roccia sotto la quale era nascosto un serpente. Il rettile allora saltò fuori e morse l'occhio di Scar, provocandogli la ferita divenuta in seguito cicatrice.

Il leone, accecato dal desiderio di rubare il regno a Mufasa, disse a Scar che c'era del veleno nel morso del serpente e che glielo avrebbe estratto solo qualora lui avesse accettato di collaborare. Ma Scar non tollerò il ricatto e finì per uccidere sia il rettile che il leone. Quando, però, fece ritorno alla Rupe dei Re per riferire di aver appena sventato un ammutinamento, Mufasa si mise a ridere e cominciò a chiamare il fratello "Scar" per via della sua cicatrice, snobbando la questione. La delusione fu talmente tanta per Scar che in quel momento iniziò a provare odio nei confronti di Mufasa.

Va detto che, nel 1994, anche un libro legato al film aveva indagato le origini della cicatrice di Scar nel Classico animato. Lì, però, le cose erano andate in modo diverso: Scar (che in origine si chiamava "Taka") veniva ferito dal corno di un bisonte durante un confronto per il controllo di una riserva d'acqua. In questa versione, però, il leone aveva attirato il fratello alla pozza su richiesta delle iene, che avevano gli promesso che sarebbe salito al trono se fosse riuscito a far fare brutta figura a Mufasa.

Che ne pensate di questa storia? Trovate Scar un po' meno cattivo adesso?

Via: ComicBookScreenRant

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.