FOX

[Spoiler!]

Il 'Ti amo 3000' di Avengers: Endgame, nato grazie ai figli di Robert Downey Jr.

di - | aggiornato

La frase 'Ti amo 3000' è sicuramente tra le più emozionanti tra quelle presenti in Avengers: Endgame. E sceneggiatori e registi confermano: è merito dei figli di Downey!

Robert Downey Jr. e Lexi Rabe in Endgame Marvel Studios

1 condivisione 0 commenti

Condividi

Avengers: Endgame è l'ultimo capitolo delle avventure dei Vendicatori disponibile dal 14 agosto in digitale e dal 4 settembre in DVD, Blu-ray, Blu-ray 3D e 4K.

Tra le numerose scene emozionanti presenti nel film, ce n'è una in particolare legata al personaggio di Tony Stark/Iron Man (interpretato nuovamente da Robert Downey Jr.). Stiamo parlando della frase 'Ti amo 3000', parole sono pronunciate inizialmente da Morgan Stark, la giovane figlia di Tony e Pepper Potts (interpretata dalla piccola Lexi Rabe).

La bambina si rivolge al padre rivelandogli in maniera affettuosa che 'lo ama 3000', poco prima che questi decida di andare ad aiutare gli altri Vendicatori nella loro missione per recuperare le Gemme dell'Infinito.

Attenzione! Possibili spoiler!

La stessa frase è pronunciata negli ultimi minuti del film anche nel messaggio registrato da Tony prima del suo viaggio nel tempo e ascoltato dai suoi cari subito dopo la battaglia finale contro Thanos (in cui Tony perde la vita decidendo di salvare il mondo schioccando le dita con il Guanto dell'Infinito).

Stark ricorda infatti che 'questo è il compito dell'eroe. Una parte del percorso è la fine', per poi rivolgersi direttamente alla figlia esclamando 'Ti amo 3000'.

Lo scorso maggio, alcuni fan Marvel avevano scoperto che il numero 3000 corrispondeva alla somma della durata di tutti e 22 i film ambientati nel Marvel Cinematic Universe, a partire dal primo Iron Man sino a Spider-Man: Far From Home (della durata di 129 minuti), arrivando così alla cifra tonda di 3000 e svelando che l'omaggio 'numerico' presente all'interno di Endgame sarebbe quindi del tutto intenzionale.

Intervenuti sull'argomento, i registi Anthony e Joe Russo avevano però cambiato totalmente le carte in tavola: l’idea dietro la frase sarebbe nata dal fatto che uno dei 3 figli di Robert Downey Jr. avrebbe ripetuto in diverse occasioni al padre la frase 'Ti amo 3000', cosa che avrebbe spinto i due cineasti a inserirla nel loro film. Anche gli sceneggiatori Christopher Markus e Stephen McFeely hanno raccontato questo aneddoto.

Più di recente, Anthony Russo ha confermato a Watching Hollywood che sarebbe stato Downey Jr. stesso a raccontare ai registi della particolare frase usata da uno dei suoi tre figli (quale, però, non è stato specificato). I filmmaker hanno così pensato di includerla nel copione, trovandola un modo molto interessante ed inedito per trasmettere il concetto di 'Ti amo tantissimo'.

Insomma, al netto delle varie teorie sembra che finalmente si sia arrivati alla spiegazione finale di una frase destinata a rimanere per sempre nei cuori del fan Marvel (e non solo).

Voi vi siete in ogni caso emozionati nel sentire pronunciare quelle parole, anche solo un'ultima volta?

(via ComicBook)

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.