FOX

Project Resistance: il nuovo Resident Evil morde gli schermi con il primo trailer

di - | aggiornato

Capcom ci riporta a combattere gli orrori della Umbrella Corporation tra le strade di Raccoon City. Ma questa volta non saremo soli...

14 condivisioni 0 commenti

Condividi

Tutti quelli che speravano che Project Resistance potesse in realtà rivelarsi come un capitolo regolare della saga di Resident Evil, dovranno ricredersi.

Come promesso la scorsa settimana in fase di annuncio, Capcom ha rilasciato il primo teaser trailer del progetto legato al franchise più che ventennale di Biohazard, lasciandoci intendere che si tratti di un'esperienza da vivere in multiplayer.

Il filmato, visibile in testata di articolo, mostra infatti quatto diversi sopravvissuti chiamati a combattere fianco a fianco, ognuno dotato di un equipaggiamento differente - dalle pistole alle mazze da baseball. I nemici sono naturalmente zombie e licker, affamati di carne umana. Gli avversari vengono gestiti e controllati da una figura misteriosa, che poco prima che cali il sipario va a schierare in campo un altro volto particolarmente amato - e temuto - dai veterani della saga, vale a dire il Tyrant Mr. X di Resident Evil 2.

Project Resistance è il nuovo capitolo di Resident EvilHDCapcom
Project Resistance ci mette nei panni di quattro sopravvissuti chiamati a collaborare

Il colosso di Osaka è stato severo di dettagli. Non conosciamo il titolo definitivo - si fa riferimento al gioco ancora con il nome in codice Project Resistance -, con informazioni e prime sequenze di puro gameplay attesi in occasione del Tokyo Game Show 2019, ultima edizione della fiera di videogame più importante del Giappone in programma dal 12 al 15 settembre. 

Confermate poi PC, PlayStation 4 e Xbox One come piattaforme di riferimento, mentre in rete già si parla di multigiocatore asimmetrico, con quattro gamer a controllare i personaggi selezionabili e uno le mostruosità assortite targate Umbrella Corporation. Voi cosa ne pensate, Capcom tenterà la strada dell'online come già fece con gli spin-off Outbreak?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.