FOX  

Sarah Paulson parla del possibile cameo in American Horror Story: 1984

di - | aggiornato

Sarah Paulson non farà parte del cast di American Horror Story: 1984, e sarà la prima volta dall'inizio della serie. Ma ha parlato di nuovo della possibilità di comparire in un cameo.

5 condivisioni 0 commenti

Condividi

Al Toronto Film Festival, l'attrice Sarah Paulson è tornata a parlare del suo chiacchierato cameo sul set di American Horror Story: 1984. Dopo la conferma, che aveva molto deluso i fan della serie, della sua assenza in questa nona stagione - in arrivo in prima visione assoluta su FOX dal 7 novembre - la Paulson aveva subito dichiarato che con molta probabilità avrebbe fatto una comparsata nella stagione.

L'ha ribadito ai microfoni di ETonline, affermando: 

Potrei apparire.

E aggiungendo, subito dopo:

Ma sarà difficile. La guarderò e tiferò per tutti. Sono davvero entusiasta di questa stagione. Penso che sia un'idea davvero interessante per la serie quest'anno. E non si sa mai, potrei apparire. Non si sa mai. Nessuna promessa, però.

Nulla di nuovo da questo punto di vista, insomma, ma la cosa interessante è che Sarah Paulson ha parlato del sentimento agrodolce che le provoca pensare di non fare parte della serie, stavolta.

È un po' agrodolce perché ho molti amici che sono ancora nella serie. Quindi sto ricevendo aggiornamenti su come sta andando tutto e su cosa stanno facendo, e io sono qui a dire cose come: "Aspetta, cosa? Hai lavorato fino alle due? Ah, già, ricordo di aver lavorato fino alle due in questa serie".

La fatica è una delle cose che, secondo la Paulson, hanno accomunato le otto precedenti stagioni. Tutte con la sua partecipazione in ruoli di primo piano.

E poi sono anche molto contenta di potermi svegliare a un'ora decente perché non mi si incrociano gli occhi per aver lavorato durante notti folli.

Sembra un po' che Sarah Paulson, veterana del cast, abbia in qualche modo bisogno di raccontarci - e raccontare a se stessa - gli aspetti negativi del lavoro sul set di American Horror Story per non farsi assalire troppo dalla nostalgia.

Perché si sa: i set sono una grande famiglia e ritrovarsi, anno dopo anno, mentre si lavora anche a film e serie differenti, è sempre un momento molto importante per un attore.

Sebbene non ci siano promesse, io credo che possiamo davvero sperare in un cameo: difficilmente una delle attrici-icona della serie resisterà alla tentazione di fare una visita ai colleghi sul set...

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.