FOX

Firefox sta creando una propria VPN e ha lanciato i test negli USA

di - | aggiornato

Mozilla ha a cuore la privacy degli utenti e con la sua nuova VPN sarà possibile nascondere la propria posizione, i dati di navigazione e ogni informazione personale anche ai tracker pubblicitari.

La VPN sviluppata da Firefox permetterà di navigare in modo sicuro e anonimo Mozilla

3 condivisioni 0 commenti

Condividi

Mozilla ha annunciato di essere a lavoro su un nuova e proprietaria VPN (virtual private network) per il suo browser Firefox e ne ha lanciato i test liberi per gli utenti statunitensi.

La VPN è, in generale, una rete privata che consente di navigare in maniera anonima e sicura, crittografando dati e informazioni sia in fase di download che di upload e nascondendo la posizione dell'utente. Questo tipo di reti sono utilizzate principalmente per accedere a contenuti web che non sono disponibili nel proprio paese, per esempio, in Cina vengono sfruttate per consultare siti vietati dal governo come Wikipedia o Facebook.

Il Firefox Private Network, come l'azienda preferisce chiamarla evitando la denominazione di VPN, mira ad essere un sentiero sicuro e crittografato per il web. Infatti, Mozilla sta studiando da tempo soluzioni e prodotti per proteggere al meglio la privacy dei propri utenti. Una volta installata e attivata, questa VPN modifica l'indirizzo IP del dispositivo, permettendo all'utente di utilizzare internet senza che i suoi dati personali o la sua posizione vengano intercettati da terze parti.

L'azienda consiglia quindi di utilizzarla per navigare in rete quando si è connessi a reti Wi-Fi pubbliche o semplicemente anche da casa per nascondere le proprie informazioni ai tracker pubblicitari. La VPN di Firefox è però strettamente legata al suo browser e protegge solo le azioni compiute su Firefox e non tutto il traffico internet effettuato sullo stesso computer da altri browser.

La VPN di Firefox modifica l'indirizzo IP del dispositivo facendovi navigare in sicurezzaHDMozilla

La nuova rete di Firefox è appena stata lanciata in fase beta negli Stati Uniti dove gli utenti possono provarla gratuitamente da desktop, accedendo al proprio account Firefox. L'ingresso libero sarà però limitato alla sola fase preliminare di test e non è escluso che una volta ultimata diventi un servizio a pagamento. Pare infatti che entro ottobre Mozilla rilascerà dei servizi "premium" in abbonamento in cui poi sarà inserita anche la nuova VPN.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.