FOX

In Pokémon GO arrivano i mostri di quinta generazione: tutte le novità

di - | aggiornato

Le creature tascabili della regione di Unova debuttano finalmente sugli schermi touch di tutto il mondo. Voi avete già lucidato la vostra PokéBall?

I Pokémon di quinta generazione debuttano in Pokémon GO Niantic Labs/Nintendo

1 condivisione 0 commenti

Condividi

Sono passati tre anni dalla sua uscita sul mercato, eppure Pokémon GO fa ancora - tanto - parlare di sé.

Merito non solo di un franchise tanto amato, ma anche degli sforzi dei ragazzi di Niantic Labs. Gli sviluppatori continuano infatti a rinnovare la loro app in realtà aumentata con nuove trovate, mantenendola appetibile agli occhi del vasto pubblico su dispositivi mobile iOS e Android.

Non a caso, proprio nelle ultime ore il titolo dedicato alle creature tascabili di Nintendo ha accolto i Pokémon di quinta generazione, vale a dire quelli conosciuti per la prima volta in Pokémon Bianco e Nero su Nintendo DS - era il 2007 - esplorando la regione di Unova. Pokémon GO li mette a disposizione di tutti gli Allenatori "da smartphone", come confermato dallo stesso team via Twitter:

Più di tre anni fa, il vostro viaggio in Pokémon GO ha avuto inizio con i Pokémon originari della regione di Kanto ed è proseguito con l’incontro di centinaia di Pokémon delle regioni di Johto, Hoenn e Sinnoh, tra lotte, raid e ricerche completate. Ora il momento di incontrare i Pokémon originari della regione di Unima è vicino. Preparatevi a incontrare nuovi amici e i Pokémon presenti in Pokémon Nero e Bianco, in arrivo su Pokémon GO.

Di conseguenza potremo imbatterci in tantissimi Pokémon di quinta generazione sui nostri schermi touch, come Snivy, Tepig, Oshawott, Patrat, Lillipup, Purrloin, Pidove o Blitzle. In particolare, Spark ha scoperto nelle sue ricerche che alcuni mostri possono schiudersi dalle Uova:

  • Uova da 2 km: Patrat, Lillipup, Purrloin, Pidove
  • Uova da 5 km: Snivy, Tepig, Oshawott, Blitzle, Drilbur, Foongus
  • Uova da 10 km: Ferroseed, Klink, Litwick, Golett, Deino

Lillipup, Patrat e Klink possono invece essere incontrai nei raid di Pokémon GO, come svelato da Candela. Blanche ha inoltre segnalato che alcuni Pokémon selvatici compaiono solo in determinate parti del mondo, vale a dire:

  • Asia Pacifico: Pansage, il Pokémon Scimperba
  • Europa, Medio Oriente, Africa e India: Pansear, il Pokémon Testacalda
  • Americhe e Groenlandia: Panpour, il Pokémon Annaffiatore
  • Emisfero occidentale: Heatmor, il Pokémon Formichiere
  • Emisfero orientale: Durant, il Pokémon Ferformica
  • Se siete fortunati, potreste incontrare Patrat e Lillipup cromatici

Con la quinta generazione, esordisce poi la Pietra Unima. Si tratta di una pietra evolutiva nera e bianca, che permette naturalmente ad alcuni Pokémon di evolversi – tra questi, c’è ad esempio Lampent. L'oggetto in questione può essere ottenuto nelle scoperte straordinarie, mentre sappiamo che altri Pokémon originari della regione di Unova saranno disponibili su Pokémon GO in seguito agli aggiornamenti che il Professor Willow condividerà dalle sue ricerche.

Voi siete già partiti per nuove avventure a colpi di PokéBall?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.