FOX

American Gods: Marilyn Manson entra nel cast della stagione 3

di - | aggiornato

Un personaggio ad hoc per lui, il leader di una band di death metal, un nuovo showrunner e l'entusiasmo di Neil Gaiman: ecco l'accoglienza che American Gods 3 riserva all'arrivo di Marilyn Manson nel cast.

Marilyn Manson Getty Images

35 condivisioni 0 commenti

Condividi

Marilyn Manson continua la sua avventura sul piccolo schermo: dopo aver recitato in Sons of Anarchy, Salme e The New Pope - e attualmente impegnato sul set della nuova serie tratta da L'ombra dello scorpione di Stephen King - sarà nel cast di American Gods.

La serie, trasposizione dell'omonimo romanzo di Neil Gaiman, lo vedrà nei panni di Johan Wengren, il frontman di una band death metal chiamata Blood Death.

Lo fa sapere Comicbook, che riporta:

Wengren e i Blood Death sono anche una fonte di potere per il personaggio interpretato da Ian McShane, Mr. Wednesday, nella sua guerra contro i Nuovi Dei.

Dopo il cambiamento al timone per la seconda stagione, con la sostituzione di Bryan Fuller e Michael Green - creatori della serie - con Jesse Alexander come showrunner, American Gods aveva avuto un inevitabile calo di qualità e di gradimento da parte del pubblico.

Impegnati su altri fronti, due veterani come Fuller (Pushing Daisies, Star Trek: Discovery) e Green (Smallville, Logan) hanno lasciato il posto ad Alexander (Alias, Heroes) senza però potergli dare il loro contributo per dare alla storia la giusta direzione.

Ora, al timone arriva Charles H. Eglee (The Walking Dead, The Shield), showrunner per la stagione 3, e la musica è destinata a cambiare.

La terza stagione potrebbe anche essere quella conclusiva per la storia magistralmente interpretata da Ian McShane, Ricky Whittle, Emily Browning, Cloris Leachman, Pablo Schreiber e Orlando Jones.

Sono elettrizzato che American Gods sia stata rinnovata per la terza stagione e ancora più elettrizzato per il fatto che ci lavorerò con Chic Eglee. Chic è un ottimo partner, abbiamo lavorato per settimane sulla direzione della stagione e sono felice che possa portare la torcia di American Gods verso la gloria. Grazie a Fremantle, Starz e Amazon per aver avuto fede in nella serie, a Bryan, Michael e Jesse per averla portata fino a qui, a tutto il cast artistico e tecnico e soprattutto agli spettatori. È il loro amore per i personaggi che ci ha portati a questo punto e ci porterà al prossimo capitolo.

Parola di Neil Gaiman. E se è felice lui per l'arrivo di Eglee, non possiamo che esserlo anche noi!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.