FOX

Raising Dion: il trailer della serie con un bambino dai superpoteri strabilianti

di - | aggiornato

Il giovanissimo esordiente Ja'siah Young, Michael B. Jordan e Alisha Wainwright (la licantropa Maia in Shadowhunters) sono i protagonisti di questa serie supereroistica tratta dal fumetto di Dennis Liu: il trailer promette bene.

3 condivisioni 0 commenti

Condividi

Un mix di Darkest Minds e Harry Potter, inFAMOUS e gli X-Men.

Così è stata accolta Raising Dion, la nuova serie TV Netflix che si è presentata con il primo trailer ufficiale, che potete gustare in apertura di questo articolo.

Il protagonista è il giovanissimo esordiente Ja'siah Young: è lui il Dion Warren del titolo, ovvero un bambino di 8 anni rimasto troppo presto orfano di suo padre Mark (Michael B. Jordan, anche produttore esecutivo dello show).

La mamma Nicole (Alisha Wainwright, la licantropa Maia in Shadowhunters) lotta contro tutto e tutti per proteggere il figlio. Il motivo? Dion possiede degli incredibili e misteriosi superpoteri.

Una foto di Ja'siah Young e Alisha Wainwright in una scena della serie TV Raising DionHDNetflix
I superpoteri di Dion

Con l'aiuto di Pat (Jason Ritter), il migliore amico di Mark, Nicole cercherà in ogni modo di svelare segreti, complotti e misteri che avvolgono pericolosamente la sua famiglia, mentre Dion tenterà di controllare i suoi nuovi poteri speciali e scoprirne l'origine, difendendosi da una pericolosa organizzazione governativa che punta a sfruttarli.

Dopo il recente successo di The Boys su Amazon Prime Video, anche Netflix sfodera l'asso nella manica dei supereroi "normali", portando sugli schermi un fumetto di Dennis Liu e affidandone l'adattamento alla sceneggiatrice e showrunner Carol Barbee, una che si è fatta le ossa nelle writers' room di Jericho e Hawaii Five-0.

Insomma, Raising Dion ha tutte le carte in regola per sfondare tra gli abbonati della piattaforma streaming: una storia di supereroi che si concentra su una famiglia nera esaltando la diversity, il racconto di formazione di un ragazzino che deve elaborare un lutto, effetti speciali che non hanno nulla da invidiare a quelli dei blockbuster del grande schermo e un cast di attori che promette ottime interpretazioni.

Se la prima stagione, composta da dieci episodi, fornirà pure una certa dose di imprevedibilità, allora ci sarà davvero da divertirsi. Il pilot è stato diretto dallo stesso Dennis Liu, che ha conquistato Michael B. Jordan con il cortometraggio "casalingo" tratto dal suo fumetto e postato su YouTube.

Raising Dion debutta su Netflix il 4 ottobre 2019. Sarà questo il binge-watching dell'autunno?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.