FOX

Terminator: Destino Oscuro, nuovo trailer e dichiarazioni del regista: 'Il franchise è stato rovinato'

di - | aggiornato

Ecco il nuovo trailer di Terminator: Destino Oscuro, il nuovo film del famoso franchise che il regista Tmi MIller afferma essere stato "rovinato" da alcuni film passati.

0 commenti

Condividi

In apertura del nostro articolo potete vedere il nuovo trailer di Terminator: Destino Oscuro, diffuso da 20th Century Fox, ultimo film della saga creata da James Cameron e diretto stavolta da Tim Miller (Deadpool).

Numerose scene d'azione sono presenti in quest'ultimo trailer, dove potete vedere tutti i personaggi principali del film. Ad aprire il nuovo video c'è la voce di Sarah Connor, personaggio che vede il ritorno dell'attrice Linda Hamilton, che introduce alcune scene d'azione che vedremo presto sul grande schermo. Andando avanti, vediamo altri personaggi principali tra cui Grace, interpretata da Mackenzie Davis e il nuovo Terminator, interpretato da Gabriel Luna.

Come anticipato, alla regia troveremo Tim Miller che in queste ore ha rilasciato delle dichiarazioni importanti sull'intero franchise cinematografico. Miller ha, infatti, descritto gli altri sequel di Terminator 2: Il Giorno del giudizio come "fiaschi", affermando che secondo lui si sono allontanati troppo da ciò che ha reso T2 così speciale.

Penso che il marchio sia stato un po' rovinato. Non voglio denigrare il lavoro di nessuno di quei film, e alcuni di loro erano interessanti, ma mi sento come se avessero solo giocato nel mondo di Terminator - erano essenzialmente una cosa diversa. T2 è stato un evento simile a una fottuta rivelazione. È uno di quei film in cui tutti ricordano quello che stavano facendo quando l'hanno visto per la prima volta. 

Il regista si riferisce chiaramente agli ultimi tre sequel della serie, ognuno dei quali è stato criticato per diversi di motivi. Per esempio, quando Terminator 3: Le macchine ribelli fu distribuito nelle sale nel 2003, ci fu molta eccitazione per il sequel tra i fan, poiché i due primi film erano diventati molto popolari e in più ci fu il ritorno della star della saga, Arnold Schwarzenegger. Tuttavia, tra gli altri problemi, molti spettatori non furono felici scoprire che Sarah Connor era morta e che l'attore che interpretava suo figlio John era diverso.

Riuscirà Terminator: Destino Oscuro a far ricredere i fan accaniti? Speriamo in bene, nell'attesa ci godiamo l'ultimo trailer.

Vi ricordiamo che la trama del film inizia 27 anni dopo gli eventi di Terminator 2,  quando il T-1000 venne distrutto, e un nuovo modello di Terminator, il Rev-9, dotato di un corpo capace di dividere il proprio scheletro metallico dalla copertura di metallo liquido, viene inviato da Skynet per eliminare la giovane Dani Ramos. Per proteggerla, la resistenza le ha affiancato una donna cyborg, Grace, e in loro aiuto interverrà Sarah Connor, divenuta negli anni una cacciatrice di Terminator capace di prevedere il loro arrivo sulla nostra linea temporale e armata fino ai denti per farli a pezzi. Il nuovo modello è però un avversario pericolosissimo e così Sarah guiderà gli altri a chiedere aiuto al vecchio, ma sempre temibile, T-800 (Schwarzenegger).

Terminator - Destino oscuro (2019)

Data uscita in Italia: 31 ottobre 2019 voto 7
  • Titolo originale: Terminator: Dark Fate

  • Genere: Avventura, Azione, Fantascienza

  • Nazione: Cina, Stati Uniti d'America

  • Regista: Tim Miller

  • Cast: Arnold Schwarzenegger, Linda Hamilton, Mackenzie Davis, Natalia Reyes, Brett Azar, Gabriel Luna, Diego Boneta, Alicia Borrachero, Steven Cree, Tábata Cerezo, ...

Terminator: Destino Oscuro arriverà nelle sale italiane il prossimo 31 ottobre 2019.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.