FoxComedy

Shia LaBeouf racconta di come è finito a lottare, nudo, con Tom Hardy

di - | aggiornato

Ricordate la storia secondo cui, una volta, Shia LaBeouf avrebbe messo al tappeto Tom Hardy? Beh, stando a quanto rivelato da LaBeouf, non è andata esattamente così, e ci sarebbe di mezzo un match di wrestling senza nulla addosso.

19 condivisioni 0 commenti

Condividi

A volte la vita ci spinge a essere onesti, e può capitare che per farlo utilizzi... delle alette di pollo particolarmente piccanti.

Come riporta anche Yahoo! Entertainment, durante il segmento Hot Ones del magazine online First We Feast, Shia LaBeouf ha raccontato la verità sulla storia che lo voleva come il "cattivo ragazzo" che aveva messo al tappeto Tom Hardy durante le riprese di Lawless.

"Stupidaggini" ha affermato LaBeouf, che ha iniziato a raccontare la sua versione (quella vera, a quanto pare) dei fatti.

Combattevamo di continuo, e lui è sempre enorme, specialmente allora che si stava preparando per interpretare Bane. Quella volta Tom si presentò a casa mia, si precipitò nella stanza dove mi trovavo con la ragazza con cui uscivo all'epoca, e lei iniziò a gridare terrorizzata. Si è vestita ed è corsa in cucina, mentre io non avevo vestiti addosso, così mi sono ritrovato nudo sulle spalle di Tom Hardy, nel corridoio. Stavamo lottando per gioco, nudi... e io a un certo punto me la sono presa, perché lui stava avendo la meglio, ma io ero in questa posizione assurda...

Still dal film Lawless con Tom Hardy e Shia LaBeoufHDKoch Media

LaBeouf ha continuato spiegando come, a quel punto, Tom scivolò per le scale.

Finimmo sul bordo delle scale, e Tom cadde, finendo col farsi male alla schiena. Così per il resto delle riprese disse a tutti che lo avevo messo al tappeto, ma non era la verità. Stavamo solo avendo un bizzarro, ma a suo modo simpatico, match di wrestling.

Una semplice bravata, dunque, in cui entrambi gli attori sembrano essersi divertiti parecchio, nonostante la bizzarria della situazione (e il risultato finale).

Gli attuali progetti cinematografici di Shia LaBeouf comprendono The Peanut Butter Falcon, in cui coincidentalmente si parla anche di wrestling, e Honey Boy, con una sceneggiatura scritta da LaBeouf e ispirata alla sua esperienza personale.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.