Emmy 2019, Game of Thrones vince per l'ultima volta con Fleabag e Chernobyl: tutti i vincitori

di - | aggiornato

Notte di conferme in campo drammatico e di sorprese nelle categorie dedicate alla comedy: dal trionfo di Game of Thrones alla vittoria a sorpresa di Fleabag, ecco tutti vincitori degli Emmy 2019.

George R. R. Martin vince un Emmy GettyImages

15 condivisioni 0 commenti

Condividi

Quello di Game of Thrones è stato un addio sì, ma di quelli trionfali: nella notte degli Emmy - i premi della TV statunitense giunti alla loro 71esima edizione - è ancora una volta la serie fantastica tratta dai libri di George R. R. Martin a conquistare il premio come miglior serie drammatica del 2019. Dall'anno prossimo ci sarà un nuovo re; quella premiata è infatti la stagione finale della fortunatissima serie HBO. C'è inoltre da registrare l'ennesima vittoria di Peter Dinklage come miglior attore in una serie drammatica.

In campo comedy invece si sono registrate le sorprese maggiori, riguardanti un altro addio. L'eterna Veep, anch'essa giunta a conclusione, capitola di fronte alla nuova arrivata Fleabag. La serie comica inglese prodotta da Amazon con il supporto della BBC e giunta alla sua seconda (e ultima) stagione trionfa in campo comico: non solo è la miglior serie dell'annata nel suo comparto, ma anche la sua protagonista Phoebe Waller-Bridge riceve un Emmy. La vera sconfitta della serata è proprio Veep, già premiata in passato e molto amata dalla critica e dal pubblico: nonostante sia giunta alla sua conclusione (e questo storicamente favorisca vittorie "di commiato") la serie TV rimane a bocca asciutta. 

Phoebe Waller-Bridge e i suoi EmmyHDGettyImages
Serata stellare per Phoebe Waller-Bridge, assoluta protagonista in campo comedy con Fleabag

Anche per quanto riguarda le miniserie TV (categoria davvero agguerrita) è ancora una volta HBO a spuntarla: a vincere infatti è Chernobyl, la miniserie sul disastro nucleare che sconvolse l'Europa che ha conquistato la critica e il pubblico. Nell'eterna lotta tra emittenti via cavo "tradizionali" e nuovi servizi di streaming nel campionato "costruttori" non ufficiale, è HBO a spuntarla con 34 vittorie sulle 27 di Netflix. Attenzione però ad Amazon: grazie alle vittorie pesantissime delle sue comedy al femminile di punta - Fleabag e La fantastica signora Maisel - il servizio concorrente di Netflix sullo streaming porta a casa 15 Emmy, tra  cui alcuni davvero pesantissimi. 

Emmy Awards 2019: tutti i vincitori

Miglior serie drammatica

  • Better Call Saul
  • Bodyguard
  • Game of Thrones
  • Killing Eve
  • Ozark
  • Pose
  • Succession
  • This Is Us

Miglior serie comedy

  • Barry
  • Fleabag
  • The Good Place
  • The Marvelous Mrs. Maisel
  • Russian Doll
  • Schitt’s Creek
  • Veep

Miglior miniserie

  • Chernobyl
  • Escape at Dannemora
  • Fosse/Verdon
  • Sharp Objects
  • When They See Us
Chernobyl agli Emmy 2019HDGettyImages
Chernobyl è la migliore miniserie dell'anno per gli Emmy 2019

Miglior attore protagonista in una serie drammatica

  • Jason Bateman, Ozark
  • Sterling K. Brown, This Is Us
  • Kit Harington, Game of Thrones
  • Bob Odenkirk, Better Call Saul
  • Billy Porter, Pose
  • Milo Ventimiglia, This Is Us

Miglior attrice protagonista in una serie drammatica

  • Emilia Clarke, Game of Thrones
  • Jodie Comer, Killing Eve
  • Viola Davis, How to Get Away with Murder
  • Laura Linney, Ozark
  • Mandy Moore, This Is Us
  • Sandra Oh, Killing Eve
  • Robin Wright, House of Cards

Miglior attrice protagonista in una serie comedy

  • Christina Applegate, Dead To Me
  • Rachel Brosnahan, The Marvelous Mrs. Maisel
  • Julia Louis-Dreyfus, Veep
  • Natasha Lyonne, Russian Doll
  • Catherine O’Hara, Schitt’s Creek
  • Phoebe Waller-Bridge, Fleabag

Miglior attore protagonista in una serie comedy

  • Anthony Anderson, Black-ish
  • Don Cheadle, Black Monday
  • Ted Danson, The Good Place
  • Michael Douglas, The Kominsky Method
  • Bill Hader, Barry
  • Eugene Levy, Schitt’s Creek
Bill Hader vince agli Emmy 2019HDGettyImages
Bill Hader vince come miglior attore protagonista in Barry agli Emmy 2019

Miglior attore protagonista in una miniserie o film

  • Mahershala Ali, True Detective
  • Benicio Del Toro, Escape at Dannemora
  • Hugh Grant, A Very English Scandal
  • Jared Harris, Chernobyl
  • Jharrel Jerome, When They See Us
  • Sam Rockwell, Fosse/Verdon

Miglior attrice protagonista in una miniserie o film

  • Amy Adams, Sharp Objects
  • Patricia Arquette, Escape at Dannemora
  • Aunjanue Ellis, When They See us
  • Joey King, The Act
  • Niecy Nash, When They See Us
  • Michelle Williams, Fosse/Verdon

Miglior attore non protagonista in una serie drammatica

  • Jonathan Banks, Better Call Saul
  • Giancarlo Esposito, Better Call Saul
  • Alfie Allen, Game of Thrones
  • Nikolaj Coster-Waldau, Game of Thrones
  • Peter Dinklage, Game of Thrones
  • Michael Kelly, House of Cards
  • Chris Sullivan, This Is Us
Peter Dinklage agli Emmy 2019HDGettyImages
Peter Dinklage trionfa ancora una volta come miglior attore protagonista

Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica

  • Gwendoline Christie, Game of Thrones
  • Lena Headey, Game of Thrones
  • Sophie Turner, Game of Thrones
  • Maisie Williams, Game of Thrones
  • Fiona Shaw, Killing Eve
  • Julia Garner, Ozark

Miglior attore non protagonista in una serie comedy

  • Stephen Root, Barry
  • Henry Winkler, Barry
  • Anthony Carrigan, Barry
  • Alan Arkin, The Kominsky Method
  • Tony Shalhoub, The Marvelous Mrs. Maisel
  • Tony Hale, Veep

Miglior attrice non protagonista in una serie comedy

  • Sarah Goldberg, Barry
  • Sian Clifford, Fleabag
  • Olivia Colman, Fleabag
  • Betty Gilpin, GLOW
  • Kate McKinnon, Saturday Night Live
  • Alex Borstein, The Marvelous Mrs. Maisel
  • Marin Hinkle, The Marvelous Mrs. Maisel
  • Anna Chlumsky, Veep
Ben Wishaw vince un EmmyHDGettyImages
Ben Wishaw ha vinto un Emmy per il suo ruolo in A Very British Scandal

Miglior attore non protagonista in una miniserie o film

  • Ben Whishaw, A Very English Scandal
  • Stellan Skarsgard, Chernobyl
  • Paul Dano, Escape at Dannemora
  • John Leguizamo, When They See Us
  • Michael K. Williams, When They See Us
  • Asante Blackk, When They See Us

Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film

  • Emily Watson, Chernobyl
  • Margaret Qualley, Fosse/Verdon
  • Patricia Clarkson, Sharp Objects
  • Patricia Arquette, The Act
  • Marsha Stephanie Blake, When They See Us
  • Vera Farmiga, When They See Us

Miglior film per la televisione

  • Bandersnatch
  • Brexit
  • Deadwood
  • King Lear
  • My Dinner with Hervé

Miglior reality strutturato

  • Amazing Race
  • American Ninja Warrior
  • Nailed It
  • RuPaul’s Drag Race
  • Top Chef
  • The Voice

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.