FoxLife  

Emmy 2019: la lista completa dei vincitori ai premi americani della TV

di - | aggiornato

Gli Emmy 2019 hanno registrato l'ultimo trionfo (e un nuovo record) di Game of Thrones e hanno celebrato la genialità di Fleabag e la maestria di produzioni come Fosse/Verdon, La fantastica signora Maisel, Chernobyl e molto altro. Ecco tutti i vincitori.

Emmy 2019 Michael Douglas, Kit Harington, Emilia Clarke e Sophie Turner Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

I 71mi Primetime Emmy Awards sono stati consegnati domenica 22 settembre presso il Microsoft Theater di Los Angeles, e hanno visto trionfare le produzioni più amate dal pubblico e dalla critica negli ultimi mesi.

Grande protagonista della serata è stata, non c’erano dubbi, l’ultima stagione di Game of Thrones, arrivata con il record di 32 nomination, e andata a casa con ben 9 statuette, tra cui quella a Peter Dinklage che, essendo così arrivato alla sua quarta vittoria come miglior attore non protagonista per la performance nei panni di Tyrion Lannister, ha segnato un nuovo primato nella storia della cerimonia. Altro momento storico è stato quello di Billy Porter, il primo uomo di colore e gay a vincere come miglior attore protagonista in una serie drammatica (Pose).

Seguendo l’esempio degli Oscar, anche gli Emmy 2019 non hanno avuto un presentatore, e la serata è andata avanti con momenti memorabili garantiti dai discorsi dei vincitori, come quelli di Michelle Williams, Patricia Arquette, Phoebe Waller-Bridge e non solo.

Al secondo posto per numero di candidature era arrivata La fantastica signora Maisel (20 nominations),la serie TV che si è accaparrata i premi per i migliori attori non protagonisti in una serie comedy (Alex Borstein e Tony Shalhoub). La seconda stagione dell’acclamata Fleabag, invece, ha visto il trionfo della sua autrice e protagonista, Phoebe Waller-Bridge come miglior attrice e miglior sceneggiatura in una serie comica. 

Importanti anche le vittorie delle serie Killing Eve e Ozark: la prima ha conquistato la statuetta per la miglior attrice in una serie drammatica (Jodie Comer), l'altra quelle per la miglior attrice non protagonista (Julia Garner) e miglior regia (Jason Bateman) nella stessa categoria.

Bill Hader invece è stato nuovamente premiato come miglior attore in una serie comemdy per Barry, e Chernobyl, la miniserie che ha stretto il cuore di milioni di spettatori, ha vinto come miglior miniserie, miglior sceneggiatura e miglior regia.

Emmy 2019: la lista completa dei vincitori.

  • Miglior Attore non protagonista in una serie Comedy: Tony Shalhoub, “La fantastica signora Maisel” 
  • Miglior Attrice non protagonista in una serie Comedy: Alex Borstein, “La fantastica signora Maisel”
  • Miglior Attrice in una serie Comedy: Phoebe Waller-Bridge, “Fleabag”
  • Miglior Sceneggiatura in una serie Comedy: Phoebe Waller-Bridge, “Fleabag”
  • Miglior Attore in una serie Comedy: Bill Hader, “Barry”
  • Miglior Regia in una serie Comedy: Harry Bradbeer, “Fleabag”
  • Miglior Attrice non protagonista in una Miniserie o Film TV: Patricia Arquette, “The Act”
  • Miglior regia per una Miniserie o Film TV: Johan Renck, “Chernobyl”
  • Miglior programma reality-competition: “RuPaul’s Drag Race” (VH1)
  • Miglior Attore non protagonista in una Miniserie o Film TV: Ben Whishaw, “A Very English Scandal”
  • Miglior Attore in una Miniserie: Jharrel Jerome, “When They See Us”
  • Miglior Sceneggiatura per Miniserie o Film TV: CraigMazin, Chernobyl
  • Miglior Film TV: “Bandersnatch” (Netflix)
  • Miglior Attrice Protagonista in una Miniserie: Michelle Williams, “Fosse/Verdon”
  • Miglior Miniserie: “Chernobyl” (HBO)
  • Miglior serie di sketch di varietà: “Saturday Night Live” (NBC)
  • Miglior serie talk di varietà: “Last Week Tonight with John Oliver” (HBO)
  • Miglior serie Drammatica: “Game of Thrones” (HBO)
  • Miglior serie Comedy: “Fleabag” (Amazon)
  • Miglior Attrice in una serie Drammatica: Jodie Comer, “Killing Eve”
  • Miglior Attore in una serie Drammatica: Billy Porter, “Pose”
  • Miglior Attrice non protagonista in una serie Drammatica: Julia Garner, “Ozark”
  • Miglior Attore non protagonista in una serie Drammatica: Peter Dinklage, “Game of Thrones” 
  • Miglior Regia in una serie Drammatica: Jason Bateman, “Ozark"

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.