FOX

Troppi contenuti osceni: la Malesia bandisce Hustlers con Jennifer Lopez

di - | aggiornato

A causa dei contenuti ritenuti troppo osceni, la Malesia ha bandito Hustlers, il nuovo film con Jennifer Lopez.

Piano americano della quattro protagoniste di Hustlers. Barbara Nitke / STX Films

0 commenti

Condividi

Che Hustlers, il film con Jennifer Lopez, fosse destinato a suscitare qualche scalpore era prevedibile.
Ma che potesse essere addirittura bannato da un intero paese no.

Questo, infatti, è quello che è successo in Malesia: per colpa dei contenuti che sono stati ritenuti troppo osceni e volgari per il pubblico, la censura ha dato il suo no alla distribuzione del film.

Come riportato da Indiewire, la stessa compagnia di distribuzione – la Square Box Pictures - ha annunciato ufficialmente, tramite il proprio profilo Instagram, che il film di Lorene Scafaria è stato bandito dalla Malesia, scusandosi con il pubblico, i fan, i media e i partner.

View this post on Instagram

OFFICIAL ANNOUNCEMENT We regret to inform you that Hustlers movie release has been cancelled as it has been banned in Malaysia. We deeply apologize for the inconveniences caused to our beloved followers, fans of the movie, medias and partners. A special shout-out to @presenceparis @reebokmalaysia @benefitmalaysia @flyproject.co @thenictionary @acutabovegroup @restylemy @tgvpictures and other medias involved. We certainly appreciate all the love and support from our fans and movie lovers for this title; yet it’s our loss that we are unable to carry on. Our sincere apologies that we have let you down. Nevertheless, we hope to bring you more exciting movies in the near future with your continuous support. Thank you 🙏🏻

A post shared by Square Box Pictures (@squareboxpicturesmy) on

Hustlers, che continua a godere di un gran successo e che potrebbe regalare a Jennifer Lopez una nomination ai prossimi Oscar, sembra essere solo l’ultimo dei film banditi dalla Malesia per il contenuto che non rientra negli standard della censura.

Infatti, sono numerosi i film bannati in passato, tra cui Alien: Covenant, Il cigno nero, Bad Moms – Mamme molto cattive, 50 sfumature di grigio, Single ma non troppo e La bella e la bestia. Inoltre, all’inizio dell’anno anche Rocketman è stato vittima di censura, con scene di sesso eliminate dal film.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.