FOX

[Spoiler!]

Ghostbusters, Bill Murray avvistato insieme ai membri del cast

di - | aggiornato

Sarà un 2020 incredibilmente ectoplasmatico con il ritorno di Bill Murray nei panni di Peter Venkman!

Bill Murray nei panni di Peter Venkman nel Ghostbusters del 1984. Columbia Pictures

0 commenti

Condividi

Bill Murray, l'indimenticabile Peter Venkman dei primi due film degli Acchiappafantasmi, è stato visto nei dintorni del set del nuovo Ghostbusters diretto da Jason Reitman.

La notizia è confermata da un video pubblicato il 21 settembre dal canale YouTube 3C Films. Nel filmato, che potete vedere qui sotto, dal minuto 1:27 si intravede Bill Murray seduto a un tavolo accanto a Dan Aykroyd e altre persone, tra cui Sigourney Weaver, la cui presenza è stata confermata da chi ha filmato la scena. 

Come potete notare, gli attori sono seduti a cena, in un ristorante di un hotel situato a Calgary (Alberta), ovvero la location scelta dalla produzione per girare il nuovo Ghostbusters.

Con molta probabilità, Murray - che aveva già letto la sceneggiatura del film e si era detto disposto a tornare - si è recato sul set per girare le sue scene o anche un cameo nei panni di Peter Venkman.

Una delle possibilità discusse tra i fan da tempo e riportata anche dal video qui sopra, è quella che Venkman potrebbe tornare come fantasma e quindi essere morto nell'arco di tempo intercorso da Ghostbusters II (datato 1989) a oggi. Questa è un'ipotesi che si addice all'eccentricità di Bill Murray, che vi ricordiamo essere un po' "allergico" alle grandi produzioni e soprattutto amante di ruoli sui generis, come quello per esempio nel primo capitolo di Benvenuti a Zombieland. Infatti, nel film di Ruben Fleischer, Murray interpretava sé stesso come un sopravvissuto all'apocalisse zombie, che poi però moriva in maniera tragicomica, per tornare "in vita" come non morto.

L'avvicinamento di Murray al film di Jason Reitman è molto significativo per la riuscita del film e non può fare altro che aumentare l'interesse (già alto) dei fan.

Quasi tutto il cast più rappresentativo dei film originali è tornato e la definitiva conferma della presenza di Murray potrebbe servire ad allentare definitivamente la tensione sull'argomento e a favorire la serena lavorazione di questo sequel. 

Aggiornamenti dal set

Attenzione! Possibili spoiler!

Il set, come abbiamo ribadito più volte, è quello di Calgary in Alberta. Ma alcune foto scattate dai fan certificano quello che poi sarà il nome della città all'interno della storia del film.

Il nome della città (fittizia) è quello di Summerville in Oklahoma. È qui che, presumibilmente, si svolgerà il film o buona parte di esso, sempre che i protagonisti non decidano di recarsi a New York City, dove potrebbero incontrare Peter Venkman e il resto degli Acchiappafantasmi originali.

Ecco qui, nella foto pubblicata su Instagram dall'utente opposite_of_og, un bel cartellone accogliente di saluti dall'Oklahoma:

L'utente di Instagram kellyboysmuma ha pubblicato tre foto dal set, incluse nel gram qui sotto.

Nella prima foto, il disegno sulla vetrata della scuola certifica il nome Summerville come quello della città della storia. La seconda foto mostra l'ingresso del dipartimento dello sceriffo della contea di Summerville. La terza foto mostra il tipico bus giallo che porta i ragazzi a scuola con la scritta Summerville Middle School.

Quindi, al contrario di quello che si poteva pensare, Rust City è solo il nome provvisorio per la produzione del film. 

La connessione con gli Acchiappafantasmi originali

Per quanto riguarda la storia di questo nuovo Ghostbusters, Dan Aykroyd ha rivelato a Fox News quale sarà la connessione principale tra i nuovi attori e il vecchio cast. L'attore e produttore americano ha parlato del nuovo film come qualcosa da offrire alle nuove generazioni: 

Seppure il film delle ragazze [si riferisce al reboot del 2016 n.d.R.] abbia mantenuto viva il concetto e le idee originali [dei primi Ghostbusters]] non consegnava il franchise a una nuova generazione, cioè agli effettivi discendenti dei Ghostbusters originali. Così, con questo film, stiamo legendo il vecchio DNA con il nuovo.

Quindi nelle vene della nuova famiglia protagonista del nuovo Ghostbusters scorrerà sangue da Acchiappafantasmi!

In un recente articolo, analizzando la prima foto dal set dei protagonisti, avevamo fatto un collegamento che portava alla famiglia Spengler e adesso abbiamo parziale conferma di questa teoria, in attesa ovviamente di notizie ufficiali.

Il villain del film

Un importante indizio sul film potrebbe arrivare direttamente da una foto pubblicata dal regista Jason Reitman sul proprio account ufficiale Instagram:

View this post on Instagram

#GB20

A post shared by Jason Reitman (@jasonreitman) on

La foto presenta la copertina un libro firmato da J.H. Tobin. Si tratta di una guida spiritica che può aiutare, tra le altre cose, a identificare spettri e fatti soprannaturali accaduti in passato. Nel film Ghostbusters del 1984 viene menzionata da Egon Spengler (Harold Ramis):

Qualcosa di terribile sta per entrare nel nostro mondo e questo fabbricato ne è evidentemente la porta. L'architetto si chiamava Ivo Shandor, l'ho trovato sul Tobin, guida spiritica, era anche un medico, praticava la chirurgia come atto voluttuario e nel 1920 fondò una setta. Dopo la prima guerra mondiale Shandor decise che la società era troppo marcia per sopravvivere. E non era il solo, aveva circa un migliaio di seguaci quando morì, celebravano riti sulla grande terrazza. Riti bizzarri che erano volti a determinare la fine del mondo. E ora si ha l'impressione che questo possa veramente capitare!

Qualora il collegamento con il primo Ghostbusters fosse rappresentato con Ivo Shandor, si potrebbe anche ipotizzare che sarà lui il vero villain del film. La copertina del libro mostrato da Reitman, di fatto, non esiste in commercio, quindi potrebbe essere una versione realizzata come oggetto di scena.

Scritto e diretto da Jason Reitman, il lungometraggio prodotto da Sony Pictures sarà nei cinema statunitensi dal 10 luglio 2020.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.