FOX

Avatar: Matt Damon ha rinunciato al film (e a un compenso a dir poco astronomico)

di - | aggiornato

Matt Damon avrebbe potuto far parte di Avatar: l'attore avrebbe rifiutato di partecipare al film, rinunciando anche ad un compenso stellare.

Un primo piano di Matt Damon. Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Durante un’intervista svolta da GQ per la promozione di Le Mans ’66 – La grande sfida, Matt Damon ha rivelato di aver rifiutato il ruolo da protagonista in Avatar.

Stando a quanto detto dall’attore,

Jim Cameron mi ha offerto Avatar, e quando lo ha fatto mi ha detto ‘Ora, ascoltami bene. Io non ho bisogno di nessuno. Non ho necessità di un nome famoso per il film. Se tu non accetti la parte, cercherò un attore sconosciuto e la darò a lui, perché il film non necessita di te. Ma se tu accetti la parte, ti darò il dieci per cento di…’ cioè in fatto di soldi…

Incalzato dall’Associate Editor di GQ, Stuart McGurk, l’attore ha rivelato che avrebbe ottenuto il 10% degli incassi al box office del film.

Come sappiamo, Avatar ha avuto un enorme successo globale, tanto da incassare qualcosa come più di 2 miliardi e 700 milioni di dollari al box office, diventando il film con l’incasso più alto della storia del cinema, prima di essere battuto da Avengers: Endgame proprio quest’anno.

Stando agli incassi e alla percentuale offerta, Damon avrebbe potuto ottenere circa 250 milioni di dollari di introito, la paga più alta per un attore nella storia del cinema.

Purtroppo, Damon è stato costretto a rinunciare ad Avatar a causa delle riprese con il terzo film della saga di Jason Bourne, The Bourne Ultimatum: così facendo, per il ruolo da protagonista è stato poi scelto l’allora semi-sconosciuto Sam Worthington.

L’attore, inoltre, ha raccontato di quella volta in cui lo rivelò a John Krasinski mentre stavano scrivendo la sceneggiatura di Promised Land:

Stavamo scrivendo in cucina ed eravamo in un momento di pausa… e gli ho raccontato la storia e lui mi ha risposto ‘Cosa?’, si è alzato e ha cominciato a camminare per la cucina. In seguito, mi ha detto ‘Ok, ok, ok, ok, ok. Se avessi fatto questo film, non sarebbe cambiato niente. Niente, nella tua vita, sarebbe diverso. Tranne il fatto che, ad ora, avremmo questa conversazione nello spazio.’ Quindi, sì, ho lasciato così tanti soldi sul tavolo come nessun attore abbia mai fatto.

E voi, cosa ne pensate? Vi sarebbe piaciuto vedere Matt Damon in Avatar?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.