FOX

Eddie Murphy vuole tornare nei panni di Axel Foley in Beverly Hills Cop 4

di - | aggiornato

Eddie Murphy è tornato per concludere alla grande la sua già incredibile carriera.

Eddie Murphy nei panni di Axel Foley con una pistola in mano seduto sul cofano di una auto rossa Jerry Bruckheimer Films

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Dopo 25 anni dall'uscita del terzo film della saga di Beverly Hills Cop, si torna a parlare di un quarto capitolo del franchise. Ma, adesso, è Eddie Murphy ad accendere la miccia!

Durante la promozione del film Dolemite is My Name, l'attore afroamericano è stato intervistato dal reporter del sito Collider Steve Weintraub, e ha parlato del suo ritorno nei panni di uno dei suoi storici e amatissimi personaggi, ovvero Axel Foley.

Potete ascoltare le parole di Murphy nel video qui sotto dal minuto 1:00. L'attore ha rivelato che dopo aver finito il lavoro con Il principe cerca moglie 2, l'obiettivo è quello di fare un nuovo Beverly Hills Cop e poi dedicarsi ai già annunciati spettacoli di stand-up.

Murphy ha poi spiegato che il fatto di riprendere due franchise come Il principe cerca moglie 2 e Beverly Hills Cop rappresenta una specie di chiusura per la sua carriera. L'attore infatti preannuncia l'idea di voler andare in pensione, riferendosi al "rimanere sul divano per sempre" e dedicarsi ai figli, con la possibilità di fare degli stand-up solo se si sente ispirato. Si potrebbe rendere disponibile per il cinema solo se qualche grande regista gli proponesse un film irrinunciabile.

La trilogia di Beverly Hills Cop

Per chi non lo ricordasse, Beverly Hills Cop è una trilogia poliziesca dalle tinte comiche. Il primo film dal titolo Beverly Hills Cop - Un piedipiatti a Beverly Hills vede protagonista un giovane poliziotto di Detroit, Axel Foley, interpretato da Eddie Murphy, che va in vacanza a Beverly Hills ma si ritrova coinvolto in un caso di omicidio.

Il film è uscito nel 1984 ed è stato il secondo maggior incasso di quell'anno dopo Ghostbusters. Ovviamente, ne seguì un altro capitolo tre anni dopo, diretto dal compianto Tony Scott. Poi, 10 anni dopo l'uscita de primo lungometraggio è uscito nei cinema il terzo e, per ora, ultimo film diretto da John Landis. Beverly Hills Cop III è stato quello con meno incassi della trilogia, quindi la produzione ha preferito fermarsi e non sviluppare un ulteriore sequel, che però adesso sembra possibile, in memoria dei vecchi tempi!

Murphy, che ha cominciato la sua carriera nel 1980, è giunto all'età di 58 anni e ha regalato al pubblico alcuni dei film più memorabili della storia del cinema. Prossimamente è atteso il biopic drammatico Dolomite is My Name sul servizio streaming Netflix e poi al cinema nel 2020 proprio Il principe cerca moglie 2.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.