FOX

Evil Dead torna al cinema (ma Sam Raimi e Bruce Campbell saranno solo produttori)

di - | aggiornato

Al Comic-Con di New York Sam Raimi ha confermato le indiscrezioni che circolano da mesi: un nuovo Evil Dead si farà, ma non sarà lui a dirigerlo. Anche Bruce Campbell ritornerà, ma solo al fianco del regista come produttore.

Sam Raimi e Bruce Campbell lavoreranno di nuovo insieme su Evil Dead, ma solo come produttori Starz

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

È ufficiale: il nuovo film della serie Evil Dead, più conosciuta in Italia come La Casa, si farà.

Sam Raimi, storico regista del franchise, ha parlato ai microfoni del Comic-Con di New York dove si trovava per presentare il sequel di un altro horror di successo da lui prodotto: The Grudge. Evil Dead, ha assicurato, sta arrivando ed è gia in lavorazione, tuttavia avrà delle sostanziali novità che non piaceranno troppo ai fan. Infatti, il duo composto da Raimi e Bruce Campbell, interprete di Ash Williams, sarà presente solo nella produzione del film, che sarà quindi diretto ed interpretato da altri, di cui ancora non si conoscono le identità.

Indiscrezioni e rumors a riguardo circolavano già da diversi mesi dopo che Raimi, aveva confermato il suo interesse nel proseguire la storia iniziata nel lontano 1981. La trama del primo Evil Dead è molto classica: durante un viaggio un gruppo di cinque amici decide di sostare per la notte in una casa nei boschi. Qui si imbattono nel "Libro dei morti" che rilascia nel mondo dei demoni malefici contro cui gli amici si troveranno a lottare. 

La Casa divenne sin da subito un cult, soprattutto grazie al carisma del personaggio di Ash Williams. L'attore statunitense Bruce Campbell ha rivestito i suoi panni nella trilogia originale, che comprende La Casa, La Casa II e L'Armata delle Tenebre, mentre si era limitato a produrre il reboot del 2013. È però tornato nel ruolo dal 2015 al 2018 per le tre stagioni della serie televisiva Ash vs Evil Dead. Alla chiusura della serie Cambpell ha annunciato il suo pensionamento dal ruolo, tornando però ad animare il personaggio con la sua voce nelle trasposizioni videoludiche.

L'idea di un nuovo Ash è stata accolta con tristezza non solo dai fan, ma anche da Raimi stesso che si era dichiarato entusiasta di rivederlo sul grande schermo, scherzando però sul fatto che dopo tutti questi anni l'attore potrebbe essere oramai stufo di vedersi lanciare addosso sangue finto.

Anche Raimi del resto da parecchio tempo preferisce il ruolo di produttore che non quello di regista, dopo aver diretto nel 2013 Il grande e potente Oz e il pilot di Ash vs Evil Dead. Non esclude però un ritorno dietro la macchina da presa, purché la sceneggiatura sia tanto buona da non poterci rinunciare. 

Speriamo quindi che questo nuovo Evil Dead nasca dalla penna di un ottimo sceneggiatore!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.