FoxCrime

NYCC, Star Trek: Discovery, trailer e novità sulla terza stagione

di - | aggiornato

L'universo di Star Trek continuerà a sorprendere i suoi fan ancora per molto tempo!

Book e Burnham nella serie Star Trek: Discovery CBS

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Non sembra esserci dubbio: l'universo di Star Trek dà il meglio di sé sul piccolo schermo, quando può esprimere tutta la sua essenza nelle storie affascinanti e coinvolgenti dei suoi personaggi.

L'emittente televisiva americana CBS ha in serbo tante novità, alcune già anticipate al San Diego Comic-Con lo scorso luglio e altre proposte al pubblico del New York Comic-Con (tenutosi dal 3 al 6 ottobre 2019).

Star Trek: Discovery - Stagione 3

Il cast e la troupe della serie televisiva Star Trek: Discovery hanno preso parte al New York Comic-Con (NYCC) per parlare del futuro dello show.

Il panel è iniziato con il trailer della stagione 3, che mostra cosa è successo alla Discovery e al suo equipaggio dopo aver saltato 930 anni nel futuro alla fine della seconda stagione. Da quello che si può vedere, i nuovi episodi potrebbero essere altamente spettacolari, così come ha suggerito lo showrunner Alex Kurtzman:

Se non vi consegniamo qualcosa di completamente sorprendente e inaspettato, allora abbiamo fallito.

Pur andando così lontano nel futuro, gli showrunner hanno voluto assicurarsi che lo show fosse ancora in linea con la storia che il franchise ha avuto per oltre 50 anni. Lo stesso Kurtzman ha assicurato i fan del fatto che gli sceneggiatori dello show non stanno cancellando anni e anni di storie e non è loro intenzione riscrivere il canone di Star Trek.

A proposito del salto nel futuro, l'attrice Sonequa Martin Green, che interpreta il personaggio principale Michael Burnham, ha detto che è tutto dipeso dal dovere dell'equipaggio verso la Flotta:

Il dovere, come forza vincolante, ha chiesto a tutti noi di saltare nel futuro. Quell'atto stesso ci ha scosso e ci ha legato insieme e ha a tutto ciò in cui crediamo. Questi sceneggiatori mostrano che [i personaggi] combattono per l'identità, sia personale che collettiva. Quando saltiamo in questo futuro pieno di incertezze, dobbiamo affrontare il modo in cui questo influenzerà il nostro modo di vedere noi stessi e il modo in cui affronteremo tutto ciò. A volte è doloroso, ma il dovere chiama.

Burnham e Book su un pianeta deserto alla ricerca di qualcosaHDCBS
Il nuovo personaggio Book insieme a Burnham

Il "viaggio del dovere" di Burnham in questa stagione sarà accompagnato dal nuovo personaggio Cleveland Booker, interpretato da David Ajala (Jupiter - Il destino dell'universo). Booker, detto Book, debutterà nel primo episodio della stagione, e l'attore che lo interpreta ha svelato che il rapporto con il personaggio di Burnham sarà leggermente poco ortodosso e molto eccitante.

Burnham è all'interno di una grotta con una piccola risorsa d'acquaHDCBS
Sonequa Martin-Green nei panni di Burnham

Mary Wiseman, che interpreta Sylvia Tilly, ha anticipato una parte della trama di questa nuova stagione ambientata in un futuro molto lontano, dicendo che la Flotta finirà in un posto che non avrebbe mai potuto immaginare.

Saru e Georgiou a colloquioHDCBS
Una nuova immagine dalla terza stagione di Star Trek: Discovery

Inoltre, anticipa il fatto che i personaggi si ritroveranno a dover prendere importanti decisioni, che potrebbero modificare i ruoli di leadership all'interno della Flotta. Infatti, uno dei ruoli in dubbio nella nuova stagione sarà quella del Capitano: Saru (Doug Jones) avrà il ruolo permanentemente o verrà scalzato da altri?

I personaggi di Stamets, Georgiou, Tilly e Burnham all'interno dell'astronaveHDCBS
Alcuni dei protagonisti della terza stagione di Star Trek: Discovery

Il panel è stato chiuso da Kurtzman che ha sottolineato come la serie, nonostante l'ambientazione futuristica, debba essere un messaggio di speranza per il futuro dell'umanità.

Le parole dei protagonisti del panel di Star Trek: Discovery sono state riportate dal sito americano CBR.

Star Trek: Short Treks - Stagione 2

Al NYCC, lo showrunner e creatore della web serie Star Trek: Short Treks, Alex Kurtzman, ha anche annunciato che sono stati realizzati 10 nuovi episodi da 15 minuti l'uno per la serie antologica Star Trek: Short Treks (spin-off di Star Trek: Discovery).

Inoltre, è stato pubblicato online il mini episodio Q&A (il primo della seconda stagione), con protagonista il giovane Spock:

L'ultimo episodio della serie, online il 9 gennaio 2020, servirà da lancio per lo show dedicato a Picard. Quest'ultimo sarà composto da 10 episodi che saranno disponibili sul servizio streaming Amazon Prime Video in 200 paesi dal 23 gennaio 2020.

Questo fine 2019 e l'inizio del 2020 proporranno diverse occasioni ai fan di immergersi nello Star Trek Universe, come mai prima d'ora.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.