FOX

[Spoiler!]

Il MCU è pronto a introdurre i Sinistri Sei, e potrebbe esserci anche Mysterio!

di - | aggiornato

Il gruppo dei Sinistri Sei potrebbe rientrare nei piani dei Marvel Studios, forse in vista dell'ultimo capitolo della trilogia di Spider-Man del MCU. L'indizio da una fonte più che affidabile, la produttrice Amy Pascal. Ci sarà anche Mysterio?

Spider-Man in primo piano e i Sinistri Sei sullo sfondo CBR / Marvel

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Chi conosce anche per sommi capi la storia di Spider-Man che da oltre cinquant'anni viene raccontata sulle pagine dei Marvel Comics saprà che tra i più grandi nemici del tessiragnatele spiccano i membri del supergruppo di criminali noto come Sinistri Sei. Ben due componenti della formazione originale sono stati già affrontati dal giovane eroe della Grande Mela (versione MCU) e gli altri quattro potrebbero presto presentarsi al grande pubblico.

Spider-Man affronta i Sinistri Sei in una tavola dei Marvel ComicsHDMarvel Comics

L'indizio

Il Peter Parker del Marvel Cinematic Universe (interpretato da Tom Holland) ha fatto la conoscenza di Adrian Toomes/Avvoltoio in Spider-Man: Homecoming e Quentin Beck/Mysterio in Spider-Man: Far From Home, ma per lui le sorprese potrebbero non essere finite. Infatti, in una delle featurette dell'edizione home video di Far From Home, la produttrice Amy Pascal si lascia scappare un indizio sulla possibile introduzione nel MCU dei Sinistri Sei:

Questi villain che adesso abbiamo nel nostro universo sono personaggi che appartengono al gruppo dei Sinistri Sei. Sotto questo punto di vista, potrebbe succedere qualcosa.

Nonostante l'utilizzo del condizionale da parte della produttrice, la citazione del dream-team di villain non può passare inosservata, soprattutto in vista del terzo film standalone con Spider-Man protagonista annunciato per il 2021 (dopo settimane a dir poco turbolenti).

Il ritorno di Mysterio?

Attenzione! Possibili spoiler!

La prima formazione dei Sinistri Sei è composta da Dottor Octopus, Avvoltoio, Uomo Sabbia, Mysterio, Electro e Kraven. Nel Marvel Cinematic Universe, se Avvoltoio (Michael Keaton) è ancora vivo - anche se in prigione - lo stesso non si potrebbe dire di Mysterio (Jake Gyllenhaal), ma quando in gioco ci sono le illusioni nulla si può dare per scontato. E se in qualche modo fosse ancora vivo?

In Spider-Man: Far From Home scopriamo che Quentin Beck, ex-dipendente di Tony Stark e licenziato perché mentalmente instabile, forma un squadra di ingegneri per mettere le mani sull'intelligenza artificiale E.D.I.T.H. e quindi controllare i droni da combattimento creati dalle Strak Industries. Ed è lo stesso Beck a definire 'Mysterio' (soprannome coniato nel film dai media italiani dopo l'attacco a Venezia) non un singolo uomo, ma un ideale. Insomma, chiunque degli oltre venti ingegneri del suo team potrebbe essere Mysterio.

Primo piano di Quentin Bekc / Mysterio in una scena di Spider-Man: Far From HomeMarvel Studios / Sony Pictures
Il Mysterio del Marvel Cinematic Universe è ancora vivo?

Molti dei collaboratori credono nella dottrina di Beck e potrebbero seguirla anche dopo la sua morte. In Far From Home vediamo William Ginter Riva (scienziato ex-dipendente di Obadiah Stark) portare con sé la tecnologia dei droni dopo la sconfitta di Beck, e potrebbe essere stato lui ad inviare il video al Daily Bugle - registrato da Beck in punto di morte - che svela al mondo la vera identità di Spider-Man. A piede libero è anche Gutes Guterman che, prima dello scontro finale, si finge un conducente di autobus per portare i compagni di classe di Peter sotto il mirino dei droni.

Quentin Beck sarà anche morto ma il suo messaggio è più vivo che mai nei cuori dei suoi seguaci. Mysterio potrebbe tornare con un altro volto oppure in una versione digitale (come gli elementali) creata dagli esperti di robotica e intelligenza artificiale che Beck aveva assoldato.

Anche Scorpione nei Sinistri Sei?

Nei Sinistri Sei del Marvel Cinematic Universe potrebbe rientrare anche Scorpione (Michael Mando), presentato sul grande schermo in Spider-Man: Homecoming ma (con stupore di molti) mai citato nel sequel. Nella scena durante i titoli di coda della pellicola del 2017 Mac Gargan, anche lui in prigione a causa di Spider-Man, chiede invano a Toomes di rivelargli l'identità del tessiragnatele.

È chiaro che Gargan cerca vendetta e spinto dal suo desiderio potrebbe allearsi proprio con Avvoltoio, Mysterio e altri tre villain da svelare.

Spider-Man contro Scorpione in una pagina dei Marvel Comics (sinistra) e Mac Gargan del MCU (destra)HDMarvel Comics / Marvel Studios / Sony Pictures / MondoFox
Mac Gargan/Scorpione nei Sinistri Sei del MCU?

Il terzo ed ultimo capitolo (salvo sorprese) della saga di Spider-Man ambientata nel Marvel Cinematic Universe arriverà nelle sale cinematografiche nell'estate del 2021. Sperate in un gran finale con i Sinistri Sei?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.