FOX

NYCC: la reunion di Angel per i 20 anni della serie, le foto

di - | aggiornato

Vent'anni e l'affetto del pubblico è rimasto invariato: grande folla al panel che il Comic-Con di New York ha dedicato al ventesimo anniversario di Angel, lo spin-off di Buffy l'ammazzavampiri, con i suoi protagonisti.

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Se siete fan di Buffy e Angel, rivedere la sigla di testa dell'ultima stagione dello spin-off sul vampiro con l'anima rievocherà molti ricordi ed emozioni.

La stessa cosa è successa i molti fan e ai protagonisti, intervenuti il 5 ottobre alla reunion al New York Comic-Con per celebrare i 20 anni di Angel: il 5 ottobre del 1999, andava in onda l'episodio pilota.

All'evento è stato dedicato un panel moderato da Clare Kramer (Glory in Buffy l'ammazzavampiri) e a parlare della serie c'erano Charisma Carpenter (Cordelia), Alexis Denisof (Wesley), Amy Acker (Fred), J. August Richards (Gunn) e l'amatissimo James Marsters (Spike).

Mancava lui, il protagonista, David Boreanaz. Scherzosamente, i suoi amici hanno scattato una foto con il Puppet Angel al suo posto.

La sua assenza non ha guastato l'atmosfera, e i suoi ex colleghi hanno parlato molto di cosa la serie abbia rappresentato per loro.

Nei panni dell'indimenticabile Cordelia Chase, la reginetta di bellezza caduta in disgrazia che impara a reinventarsi e a considerare importanti le qualità non superficiali, l'attrice Charisma Carpenter ha celebrato il 5 ottobre, ventesimo anniversario di Angel, anche raccontando la serie per lei.

In particolare il suo ruolo nella stagione 4, che l'ha vista entrare nei panni del villain della situazione.

È stato dolce, ma penso che sarebbe stato divertente esplorare e arrivare al succo della questione se non fossi stata così incinta in quel momento. Penso che sia stata un scelta molto interessante per una persona in qualche modo comprensiva che è incinta... Pensi sempre che una persona in attesa sia vulnerabile e dolce, e oh mio Dio, un donatore di vita! È stato grandioso, e penso che sia una storia interessante da raccontare, anche per me guardando qualcun altro, non necessariamente recitandola.

La stagione 4, naturalmente, non è stata la sua preferita. Però ha confessato di aver apprezzato l'episodio in cui esce di scena definitivamente, scritto meravigliosamente.

View this post on Instagram

I meannnnn ! @newyorkcomiccon

A post shared by CHARISMA CARPENTER⚡️ (@karazma) on

Joss [Whedon] è un narratore meraviglioso, non si può negarlo. 

Riguardo allo sviluppo romantico che coinvolgeva Cordelia e il protagonista, ha detto:

Era così inevitabile... Erano pietre miliari l'uno per l'altra nell'amicizia, nella vita e nel lavoro, si conoscevano così bene e si sono avvicinati così tanto... E ci siamo accettati l'un l'altra per i nostri lati terribili. [...] Inoltre, credo che ci sia sempre quella storia alla Cenerentola per tutti noi, vale a dire che vuoi sposare il tuo migliore amico.

Prodotta per 5 stagioni, e cancellata improvvisamente a meno di 6 episodi dalla fine, costringendo Whedon a regalare alla serie un finale aperto (e perfetto), Angel è stata creata da Joss Whedon insieme a David Greenwalt e girata con un budget intorno ai 2 milioni di dollari a episodio (niente male, all'epoca).

Nel cast c'erano anche gli indimenticabili Andy Hallett (Lorne), mancato a soli 33 anni per i problemi cardiaci di cui soffriva, e Glenn Quinn, allontanato dal set per i suoi problemi di tossicodipendenza che lo portarono alla morte a 32 anni, nel 2002, per overdose.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.