FOX

Clerks 3: primi dettagli sulla trama (ispirata dall'infarto di Kevin Smith)

di - | aggiornato

L'ispirazione per il terzo capitolo della serie Clerks sarà l'attacco di cuore che ha colpito il suo regista Kevin Smith, che spingerà i personaggi a... dedicarsi al cinema!

Brian O'Halloran e Jeff Anderson in Clerks - Commessi View Askew Productions/Miramax

9 condivisioni 0 commenti

Condividi

Atteso a lungo dagli appassionati delle opere di Kevin Smith, Clerks 3 sembra essere finalmente in cantiere. Ad annunciarlo è stato lo stesso autore il 1 ottobre con un post sui suoi canali social dove ha spiegato come abbia riallacciato i rapporti con Jeff Anderson, uno degli interpreti dei due film precedenti. Ora, mentre si appresta a tornare nelle sale americane con Jay and Silent Bob Reboot (il cui debutto è fissato per il 15 ottobre), Kevin Smith ha avuto l'occasione di discutere un po' di questo atteso terzo capitolo, rivelando qualcosa della trama.

In una chiacchierata con The Wrap, il regista ha raccontato come una delle ispirazioni di partenza del progetto sia la sua esperienza di vita, in particolare il traumatico arresto cardiaco che lo ha colpito nel febbraio 2018. Anche uno dei suoi personaggi passerà da un trauma del genere, che lo spingerà a rivedere completamente il proprio stile di vita e a decidere di girare un film. Di seguito trovate le parole di Smith:

Randal ha un attacco di cuore e decide che è arrivato davvero vicino alla morte, che la sua vita non ha significato, che non c'è nessuno per ricordarlo, non ha famiglia, né niente di simile. Nella convalescenza, mentre è sotto fentanyl , giunge alla conclusione. A metà della sua vita, dopo essere quasi morto, dopo aver lavorato in un videonoleggio per tutta la vita e aver visto i film di altre persone, dice a Dante: 'Credo che dovremmo fare un film'. E così Dante e Randal girano Clerks. Questa è la storia di Clerks 3.

View this post on Instagram

3 CLERKS! Thanks to the good folks at @zscentertainment and @leeloomultiprops, I got to see Randal! #JeffAnderson, @jaymewes, and I spent Saturday signing stuff and catching up, seeing so much movie merch that’s been made over the last 25 years (hit the Leloo site for sweet signed skateboards)! But even better than that? We talked about making a movie together. It’ll be a movie that concludes a saga. It’ll be a movie about how you’re never too old to completely change your life. It’ll be a movie about how a decades-spanning friendship finally confronts the future. It’ll be a movie that brings us back to the beginning - a return to the cradle of civilization in the great state of #newjersey. It’ll be a movie that stars Jeff and @briancohalloran, with me and Jay in supporting roles. And it’ll be a movie called CLERKS III! To be great is to go on. To go on is to go far. To go far is to return. And we’re all gonna return to the scene of the crime! This won’t be the old script we almost made a few years back: this is a completely new screenplay that I just started writing last night! And so far, it’s like a dream come true! After mending fences with @benaffleck earlier this year, I was hoping for a chance to do the same with Jeff - so huge thanks to Leeloo Multiprops for getting us all in the same room. But the biggest thanks ever go to Jeff, for being receptive to the idea at all. This means I’m gonna get to play with my two favorite inaction figures again: Dante & Randal! Two weeks from the debut of @jayandsilentbob Reboot (on @fathomevents screens 10/15 & 10/17, link in my bio), I’m ecstatic to announce our imminent return to Quick Stop! So I assure you: we’re open! #KevinSmith #clerks3 #jaymewes #jayandsilentbob #danteandrandal #quickstop #leeloomultiprops #indiefilm #clerks

A post shared by Kevin Smith (@thatkevinsmith) on

Smith ha proseguito, raccontando come questa sarà un'occasione per rivisitare alcuni momenti che più ha amato di quando ha girato il primo film e che la scrittura sta procedendo a grande velocità:

Riporterò i miei ragazzi esattamente dove loro hanno portato me. Lo sto scrivendo, si scrive da solo perché l'ho vissuto in prima persona 25 anni fa. È dolce e fottutamente meraviglioso. Stanno scoprendo come fare un film esattamente come l'ho scoperto io, ma io ho il vantaggio di poter selezionare accuratamente i miei momenti e le mie storie preferiti della realizzazione di Clerks e metterli di nuovo nelle loro mani.

Non è comunque la prima volta che l'autore si mette al lavoro sul copione di Clerks 3. Già in passato aveva scritto una sceneggiatura di questa pellicola, che recentemente ha letto in una performance live insieme ad altri membri del cast. Il progetto non è andato in porto, anche a causa del rifiuto a partecipare di Jeff Anderson, interprete di Randal. Tuttavia sembra che Smith non sia troppo dispiaciuto, a giudicare dai commenti che ha rilasciato in merito:

Quello era un film che era stato scritto da un tizio che era ossessionato dalla mezza età e dal morire ed era tutto sulla morte. E questo prima ancora che andassi vicino a morire. Poi sono quasi morto e ora non voglio parlare di quella roba. Ci sono andato troppo vicino. Ora voglio solo fare cose positive. Il tono cambierà completamente. Devo a quei due tizi, quei due personaggi, Dante e Randal, molto più di quella triste malinconia in cui li volevo inflilare. Ho amato quello script e ho amato leggerlo, ma non c'era un occhio asciutto in tutta la stanza per le ultime quindici pagine, gli ultimi quindici minuti di quella lettura. È un fottuto strappalacrime. È il Re Lear dei film di Clerks. È davvero incredibilmente commovente e triste, ma non è quello che voglio fare con quei tizi per questo. Se l'aveste visto avreste pensato: 'Ma quello che ha fatto Clerks si è dimenticato che Clerks era una commedia?'.

Voi cosa ne dite? Siete curiosi di vedere Clerks 3? E vi piacerebbe sapere di più su questa prima versione strappalacrime?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.